Meningite, fuori pericolo la 22enne di Chioggia

Scritto da il 26 luglio 2022 alle 21:07
5175059_2243_chioggia_ospedale

Caso di meningite, buone notizie per la 22enne di Chioggia che la notte tra venerdì 22 e sabato 23 era stata intubata e sedata profondamente nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale di Chioggia , a causa di una forma grave della malattia.

Si è risvegliata, è stata estubata ed è vigile e in continuo miglioramento. Scongiurato il pericolo di vita grazie alla terapia antibiotica ad ampio spettro e cure immediate fornite dall’équipe del primario Massimo Tedesco.

Buone notizie anche per i suoi contatti: isolato il batterio pneumococco, meno contagioso rispetto al più temuto neisseria. Non sono dunque ritenute necessarie da parte del Sisp ulteriori attività di profilassi o vaccinazione da attuare nei confronti dei contatti stretti.

“Siamo contenti per i miglioramenti della ragazza e per l’esito delle analisi che hanno rilevato la presenza di un batterio meno minaccioso rispetto ad altri capaci di scatenare casi di meningite più contagiosi” dice Tedesco.

“Anche in questa occasione ricordiamo in ogni caso a tutta la popolazione – aggiunge il direttore del Dipartimento di prevenzione Vittorio Selle – che da anni è in atto un’efficace attività di prevenzione per tutti i ceppi di meningite. Anche per quanto riguarda lo pneumococco, la Sanità pubblica offre e suggerisce la vaccinazione ai bambini, ma anche agli adulti che hanno superato i 65 anni d’età”.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *