Do You Speak Chioggiotto?

Nuovo Dpcm: nei giorni 25, 26 dicembre e 1 gennaio saranno vietati gli spostamenti da un Comune all’altro

Scritto da il 3 dicembre 2020 alle 21:12
Il Presidente del Consiglio incaricato Prof. Giuseppe Conte,al termine dell'incontro con il Presidente Sergio Mattarella..(foto di Francesco Ammendola - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

Conte ha presentato questa sera il nuovo Dpcm: “Abbiamo evitato un lockdown generalizzato ma ora, verso il Natale, non dobbiamo abbassare la guardia per evitare l’impennata dei contagi.

“L’indice Rt  è a 0,91, calano gli accessi nei Pronto soccorso. Continuando così nel giro di due settimane, in prossimità delle Feste, tutte le Regioni saranno gialle”.

Giuseppe Conte ha poi annunciato che tra il 21 dicembre e il 6 gennaio saranno vietati tutti gli spostamenti tra Regioni anche per raggiungere le seconde case. Nei giorni 25, 26 dicembre e 1 gennaio saranno vietati anche gli spostamenti da un Comune all’altro.

Sono naturalmente previste alcune eccezioni ha spiegato lo stesso Conte: “Ci si potrà sempre spostare per motivi di lavoro salute e necessità e nei casi di necessità ricorre anche l’iniziativa di prestare assistenza a persone non autosufficienti. In ogni caso sarà sempre consentito il rientro nel comune dove si ha residenza, domicilio o dove è la propria abitazione: questo permetterà alle coppie lontane e distanti per motivi di lavoro, ma che convivono con una certa periodicità nella stessa abitazione, di ricongiungersi”.

Per quanto riguarda il settore alberghiero, gli hotel “rimangono aperti ma il 31 dicembre sera non sarà possibile organizzare veglioni o cene. I ristoranti chiuderanno alle 18 e poi solo servizio in camera”.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *