“Un Granaio di Libri”, venerdì 30 ottobre al bar Corsino un pomeriggio di lettura collettiva

Scritto da il 22 settembre 2022 alle 20:09
308097837_390967849723714_33150306130232037_n

L’Assessorato alla cultura della Regione Veneto organizza per venerdì 30 settembre 2022 la sesta edizione della maratona di lettura “Il Veneto legge”, evento con il patrocinio del Ministero della Cultura.

Si tratta di una manifestazione che per un giorno mette insieme gli educatori e tutti gli attori della filiera del libro per promuovere la lettura e i libri, coinvolgendo le principali agenzie (scuole, biblioteche, librerie, case editrici, lettori professionisti), rivolgendosi a tutti i cittadini con l’obiettivo di contribuire a rendere la pratica della lettura un’abitudine sociale, diffusa riconosciuta.

Venerdì 30 settembre 2022 “Il Veneto legge” nei luoghi deputati ma anche nelle case private, nei luoghi delle istituzioni, nelle case di riposo, nelle piazze, nelle biblioteche, nelle scuole, nei parchi, negli esercizi commerciali o anche on line, ecc. Si leggerà per i bambini, gli adulti, per chi sa leggere e per chi ancora non ha imparato, per i lettori appassionati e i non lettori, e per affermare il valore sociale della lettura. Una vera e propria maratona di lettura, che avrà anche degli eventi di”riscaldamento” nei giorni precedenti.

Il tema principale che guiderà le letture di quest’anno è la letteratura di montagna e di collina nelle sue più ampie e ardite declinazioni.

È da ricordare che Chioggia ha ottenuto la qualifica di “Città che legge” e ha costituito il “Patto per la lettura”, che fa capo alla Biblioteca Comunale “Sabbadino”, con un tavolo di coordinamento formato da varie associazioni, gruppi di lettura e scuole del nostro territorio.

L’Università Popolare di Chioggia e la ProLoco di Chioggia e Sottomarina aderiscono a questo patto, e propongono per l’occasione l’evento: Il Caffè Letterario, un vero e proprio percorso di letture nei caffè di Chioggia.

I caffè, soprattutto a Chioggia, rappresentano da sempre un ambiente in cui le scene di vita, le storie singole e di comunità trovano spazio nella dialettica quotidiana. Portare la lettura e la condivisione dei libri in tali luoghi vuol dire anche raccontare una cultura cittadina fatta di racconti, di parole, di ciacole, di storie, di poesia. Il caffè come luogo di partecipazione civica anche attraverso la lettura ad alta voce, stimolando nei presenti la curiosità, sensibilizzando ed incentivando giovani e anziani alla lettura.

A Chioggia saranno due gli incontri in programma, in luoghi simbolo della nostra città:

– Giovedì 29 settembre, seduti nel caffè “Officina Alcolica” in campo Duomo, all’ombra del campanile

– Venerdì 30 settembre, seduti nel caffè “Corsino” in piazzetta Granaio. Questo evento è stato denominato anche “Un Granaio di libri”, volendolo dedicare alla bellezza dello storico palazzo, probabile futuro contenitore culturale di Chioggia.

Appuntamento nei luoghi indicati dalle 17.30 alle 18.30, sorseggiando un caffè con un libro in mano, sicuri di contribuire a trascorrere assieme un bel pomeriggio di inizio autunno.

In caso di maltempo, gli eventi si terranno presso la sede dell’Università Popolare nell’ex scuola elementare “Principe Amedeo” in calle Cesare Battisti.

Spiegano i promotori dell’iniziativa: “Abbiamo scelto dei libri attinenti al tema di quest’anno, ai quali aggiungeremo altre letture significative.

La partecipazione è libera, anzi invitiamo le persone a portare un libro a loro caro, per una lettura condivisa.

Naturalmente auspichiamo che il “Caffè Letterario” possa ottenere un buon riscontro, perché è nostra intenzione esportarlo in altri luoghi, magari facendolo diventare un appuntamento fisso e atteso.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Un commento

  1. Stelio Vianello

    23 settembre 2022 at 18:20

    La data nel titolo è errata. Infatti la manifestazione non si svolgerà il 30 ottobre bensì il 30 settembre (come riportato nell’articolo).

Scrivi una risposta

Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *