Do You Speak Chioggiotto?

A Chioggia venerdì l’incontro “L’Unione Europea e il mondo che cambia”

Scritto da il 11 novembre 2021 alle 13:11
Flag_of_Europe.svg

Venerdì 12 Novembre alle ore 17.00 presso la Sala San Filippo Neri (Calle Filippini , Chioggia) si terrà un incontro speciale de “I Dialoghi di Orizzonti” dal titolo “L’Unione Europea e il mondo che cambia”.

L’iniziativa promossa dall’Associazione NordeEstSudOvest, dal Movimento Federalista Europeo di Venezia e da ADA (Associazione per i Diritti degli Anziani) avrà come ospiti il prof. Arduino Paniccia, docente di Strategia Internazionale presso l’Università degli Studi di Trieste e commentatore di geopolitica per varie reti televisive e testate giornalistiche nazionali, e il dott. Pierantonio Belcaro, segretario del Movimento Federalista Europeo di Venezia.

L’incontro sarà moderato da Alessandra Lionello, giornalista. Al centro del dibattito gli scenari che l’Unione Europea dovrà affrontare nel mondo post-pandemia: dall’utilizzo dei fondi del Next Generation EU al rapporto con le altre potenze mondiali come USA, Cina e Russia; dalla difficile situazione del Mediterraneo al futuro allargamento ai Balcani Occidentali; dai nuovi equilibri in seno alla UE nell’era del dopo Merkel alle sfide per un’Europa verde e sostenibile passando per un rafforzamento delle istituzioni comunitarie in senso federale.

L’incontro si inserisce all’interno di #CHIOGGIAINFESTA, festival di volontariato e cultura promosso da ADA Chioggia e ADA Veneto dal 6 al 21 Novembre.


L’ingresso in sala è consentito con Green Pass e mascherina


"L'Unione Europea e il mondo che cambia"

Note
Immagine di copertina Wikipedia

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *