Do You Speak Chioggiotto?

Discarica abusiva, rifiuti pericolosi stoccati senza regole

Scritto da il 20 settembre 2021 alle 21:09
guardia di finanza

Intervento del reparto operativo aeronavale della guardia di finanza di Venezia nei pressi del canale di Valle a Chioggia, dove sono stati sottoposti a sequestro 3.200 metri quadrati destinati a un’attività abusiva di autodemolizione.

La segnalazione dell’abbandono incontrollato di rifiuti è avvenuta da parte dell’elicottero della Sezione Aerea di Venezia il cui equipaggio, notando la grossa quantità di rifiuti e la loro gestione apparentemente non conforme sulla riva del canale, ha attivato il comando della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Chioggia.

Le indagini hanno permesso di scoprire, a seguito di un sopralluogo, che all’interno del terreno veniva svolta un’attività di gestione abusiva di veicoli fuori uso e vi era la presenza di una grossa quantità di rifiuti speciali pericolosi. L’area, nella disponibilità di una ditta individuale, autorizzata solo per l’attività di soccorso stradale, è stata quindi sottoposta a sequestro. I rifiuti erano stoccati senza regole e potenzialmente inquinanti per il sottosuolo e per i corsi d’acqua usati anche per irrigare i terreni agricoli adiacenti.

I finanzieri hanno sequestrato l’area, 500 metri cubi di rifiuti speciali pericolosi e manufatti edificati in assenza di permesso a costruire per una superficie complessiva di 560 metri quadri. È scattata una denuncia per violazioni nello svolgimento di attività abusiva di gestione di veicoli fuori uso, violazione delle prescrizioni e degli obblighi relativi al trattamento degli stessi e per aver eseguito in assenza di permesso di costruire lavori di cementificazione e manufatti.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *