Do You Speak Chioggiotto?

Cgil Fp: “Preoccupante la situazione all’Ipab Casson, positivi 82 ospiti su 159”

Scritto da il 16 gennaio 2021 alle 19:01
3339924-l-39-assistenza-sanitaria-dei-lavoratori-anziani-e-donna-in-sedia-a-rotelle-ha-bisogno-di-aiuto_1200

“Siamo molto preoccupati per la situazione di rapida crescita dei contagi presso la Residenza Casson di Chioggia, sono infatti 82 su 159 gli ospiti positivi con 8 ricoverati e 42 gli operatori, senza contare gli operatori in isolamento di cui non abbiamo notizia” – dichiarano Cristina Bastianello e Chiara Cavatorti della Cgil Fp di Venezia

“Considerando che da marzo è il terzo focolaio qualcosa non ha funzionato – sottolineano le dirigenti sindacali –   Parliamo di problemi organizzativi, perché è legittima la necessità di capire se tutte le azioni necessarie al contenimento dei contagi sono state attuate correttamente e se il personale è stato adeguatamente protetto perché l’enorme aumento dei casi tra operatori e ospiti dimostrano che ci sono stati problemi che andranno capiti ed affrontati”

“Un’attenzione particolare – proseguono – va data al reperimento dei DPI, dispositivi di protezione individuale,   che devono essere garantiti a tutto il personale, sia della struttura che della cooperativa e non è possibile trovarsi impreparati e sforniti dei dispositivi indispensabili per la difesa degli operatori e quindi degli ospiti stessi.

Allo stesso tempo bisogna garantire una puntuale organizzazione del lavoro come la differenziazione   dei percorsi e prevedere i percorsi puliti   e i percorsi sporchi per evitare il rischio contagi e la garanzia della formazione e dell’addestramento del personale”

Per le Bastianello e Cavatorti “Ora va messa in sicurezza la struttura e chiediamo a tutti di fare la propria parte.

Come abbiamo più volte sollecitato le IPAB non vanno lasciate da sole e l’Ulss 3 deve farsi carico di verificare la corretta applicazione delle procedure per il contenimento dei contagi e il sostegno di questa Ipab che è in emergenza contagi, ci sorprende che essendo il terzo focolaio non ci sia stata una vigilanza costante”.

“Anche rispetto alla tenuta organizzativa e assistenziale bisogna garantire la copertura degli standard assistenziali attraverso le assunzioni degli operatori necessari. Chiediamo alla Direzione della ULSS 3 di mettere a disposizione in comando gli infermieri assunti tramite concorso con Azienda Zero,   per renderli disponibili e sopperire alla carenza dovuta anche agli altissimi contagi.   Tutte le azioni necessarie devono essere messe in campo per proteggere lavoratori ed ospiti” concludono.

ipab casson anziani

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *