Do You Speak Chioggiotto?

Ermanno Baldin è il primo chioggiotto nel Comitato Provinciale della Federazione ciclistica

Scritto da il 16 dicembre 2020 alle 13:12
IMG-20201215-WA0021

Si è svolta domenica 13 Dicembre, presso il palazzetto del CONI a Mestre, la votazione per il nuovo Comitato Provinciale della Federazione ciclistica, alla presenza delle società della provincia. Tra gli eletti c’è Ermanno Baldin di Sant’Anna.

Si tratta del primo “Chioggiotto” eletto alla carica di consigliere del comitato provinciale lagunare.

Il nuovo comitato Provinciale vede Pres. G.Piero Bonato di S.Donà, i consiglieri:  Paolo Bassanello di Campagnalupia, Luigi Zambon dirigente della Sorgente Pradipozzo; l’ex corridore Ermanno Baldin (Sorriso Bike Team di Sant’Anna di Chioggia) e Diego Varetto (presidente del Club Ciclistico Fonte San Benedetto Scorzè.

IMG-20201215-WA0019

Ermanno Baldin, in molti lo ricordano per il suo passato da dilettante, una promessa del ciclismo, interrotta solo  a 26 anni per dedicarsi al lavoro e famiglia, un palmares davvero esaltante con un bottino che supera abbondantemente i 100 successi divisi tra strada e pista.
Ermanno non ha mai smesso di pedalare ed è tra i promotori del ciclismo fuoristrada da oltre 30 anni, da quando cioè non esisteva ancora la Federazione e la MTB non era ancora specialità Olimpica.
Ora a S.Anna, grazie proprio a Baldin, esiste da un ventennio un gruppo sportivo. Si tratta del team  Sorriso, guidato da Alessandro Crivellari,  e con Ermanno nella veste di Direttore sportivo e consigliere.

Tra gli obbiettivi del nuovo consigliere c’è la promozione di questo sport.

IMG-20201215-WA0028

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *