Do You Speak Chioggiotto?

Incentivi per bici e monopattini, Chioggia è beffata per meno di 600 abitanti

Scritto da il 19 maggio 2020 alle 14:05
bici elettrica

Con il decreto rilancio la possibilità per i residenti maggiorenni nei capoluoghi di Regione, nelle Città metropolitane, nei capoluoghi di Provincia ovvero nei Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti di un “buono mobilità”, pari al 60 per cento della spesa sostenuta (massimo 500 euro) per acquistare bici, monopattini ed altri mezzi di micro mobilità.
Una grande opportunità che per gli abitanti di Chioggia si tradurrebbe in una beffa: il comune infatti da qualche anno è sceso sotto i 50.000 abitanti, gli ultimi dati dicono 49.430. Questo significherebbe che per soli 570 abitanti, Chioggia non potrebbe trarre giovamento da questo aiuto. Davvero una beffa.

La speranza era di poter rientrare come comune della città metropolitana di Venezia.  Su nostra precisa domanda il vicesindaco Marco Veronese ha sentito il segretario del ministro D’Incà che ha precisato che gli incentivi sono solo per i capoluoghi delle città metropolitane e non per i comuni che le compongono, se sotto i 50.000 abitanti. Su questo aspetto però stanno circolando anche documenti che contraddicono questa informazione che abbiamo raccolto, come quello pubblicato dalla Città Metropolitana di Bologna.

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 21.00

Il vicesindaco Marco Veronese intervenendo sul post che abbiamo pubblicato sui social ha informato che nell’ultima versione del decreto ci sarebbe l’estensione del bonus a tutti i comuni della città metropolitana, Chioggia compresa. Non rimane che attendere la pubblicazione della versione definitiva del decreto.Schermata 2020-05-19 alle 21.04.42

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

6 Commenti

  1. Anonimo

    19 maggio 2020 at 15:08

    Non sono d’accordo in quanto l’art 2 comma 1 dello statuto della città metropolitana di Venezia ricomprende tutti i comuni della provincia e dalla lettura della bozza del decreto non c’è una esclusione tra città metropolitana e comune

  2. Anonimo

    19 maggio 2020 at 15:08

    Non sono d’accordo in quanto l’art 2 comma 1 dello statuto della città metropolitana di Venezia ricomprende tutti i comuni della provincia e dalla lettura della bozza del decreto non c’è una esclusione tra città metropolitana e comune

    • Admin

      19 maggio 2020 at 15:22

      Così è stato risposto ad un preciso quesito posto dal vicesindaco Marco veronese al segretario del ministro D’Incà.

  3. Renato Bellemo

    19 maggio 2020 at 18:00

    Praticamente questo BONUS andrà a pochissimi visto che Chioggia è uno dei più popolosi comuni d’ITALIA

  4. Anonimo

    19 maggio 2020 at 20:22

    Lo danno solo a 146 comuni, il consigliere alla mobilità sostenibile di Bologna invece in un articolo dice che è destinato anche ai comuni che compongono le città metropolitane, domani credo sarà pubblicato, speriamo bene!

    • Così è se vi pare

      20 maggio 2020 at 21:26

      Forse il segretario del Ministro non sa bene di cosa parla

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *