Do You Speak Chioggiotto?

Supermercato nello stabilimento Clodia, M5S: è stato permesso dalla Regione

Scritto da il 23 gennaio 2020 alle 21:01
83455658_1797447347058181_2118286928473227264_o

All’interno dello stabilimento Clodia, nel cuore di Sottomarina, è in costruzione un supermercato ALDI. Si tratta di una multinazionale tedesca attiva nel settore della grande distribuzione organizzata, ed è una delle principali aziende del mondo nel suo settore. Per il tipo di filosofia si inserisce nel segmento di mercato della Lidl di cui è competitor. Gli ampi spazi del Clodia, oltre allo stabilimento balneare, ospitano già vari locali estivi di successo: il Pepenero, Eurobar, il ristorante Mora Mora, il Tomato che per molti anni è stato anche discoteca, campi sportivi ed anche il centro sportivo Clodia Piscina & Fitness. A questa ricca offerta ora si aggiunge un supermercato di circa 1200 metri quadri. La notizia ha acceso un dibattito sui social, con molte persone che hanno manifestato perplessità sulla scelta.

Anche l’amministrazione comunale probabilmente non deve aver apprezzato l’idea, tanto che il Movimento 5 Stelle di Chioggia sulla propria pagina social ha voluto scrivere una nota: “L’amministrazione comunale non ha avuto, né poteva avere, alcun ruolo nel permesso di costruire, che gli uffici tecnici hanno dovuto rilasciare per non incorrere in pesanti ricorsi da parte dei proponenti”. La nota si chiude con un attacco politico alla guida leghista in regione: “Ringraziamo ancora una volta Zaia e le sue politiche per il territorio, che, a parole promuove la limitazione del consumo di suolo ma nei fatti confonde la possibilità di ampliare casa con quella di creare supermercati in spiaggia. Oggi abbiamo presentato un ordine del giorno per fermare nuovo cemento e la giungla edilizia nelle nostre spiagge, ma la Regione deve fare la sua parte”.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *