Do You Speak Chioggiotto?

Agricoltura clodiense, ieri un convegno itinerante per scoprire alcune eccellenze locali

Scritto da il 8 novembre 2019 alle 18:11
photo5918091933614453310

Il sindaco Alessandro Ferro, l’assessore all’agricoltura Daniele Stecco, l’assessore al turismo Isabella Penzo e l’assessore con deleghe alle attività produttive e alla Polizia locale Genny Cavazzana hanno partecipato ieri al convegno itinerante sull’agricoltura clodiense organizzato da Confagricoltura Venezia. Il responsabile di Confagricoltura Chioggia Nazzareno Augusti ha guidato i rappresentanti dell’amministrazione per un tour tra le zone di Cavana, Cavanella e Valgrande, dove operano aziende che puntano su innovazione e sostenibilità, con produzione di bioenergia, agricoltura a basso impatto ambientale e tecnologica.

«La nostra agricoltura è molto diversificata e articolata – ha spiegato Nazzareno Augusti –  l’agricoltore non è solo più un produttore di sostanze alimentari, ma anche un produttore di energia e un tutore dell’ambiente a tutto tondo». Nella zona di Valgrande sono presenti circa 40 ettari tra boschi e siepi, 10 ettari anche nella zona di Valli di Chioggia, mentre nel lato ovest di Canal di Valle esiste un comprensorio di 1.000 ettari in cui si coltivano cereali con tre impianti di produzione di energia elettrica da biogas e tre impianti di energia elettrica con pannelli fotovoltaici. I tre impianti di biogas producono 1.500.000 kwh ciascuno all’anno a cui si aggiungono 2.500.000 kwh dagli impianti fotovoltaici. Con 7.000.000 kwh totali si produce il fabbisogno di energia per 2.800 famiglie da 3-4 persone.
Il sindaco Alessandro Ferro: «Ringrazio Confagricoltura per averci dato modo di approfondire i temi dell’agricoltura a 360 gradi, sotto svariati punti di vista non sempre noti ed evidenti».

«Agricoltura, pesca, turismo. Abbiamo la fortuna di poter contare su questi tre settori del nostro territorio, che possono creare una sinergia molto importante di sviluppo economico e sociale» ha aggiunto l’assessore all’agricoltura Daniele Stecco.

Autore: Admin

[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *