Do You Speak Chioggiotto?

Forte San Felice è per tutti: i disabili della UILDM in visita

Scritto da il 11 settembre 2019 alle 13:09
UILDM ritorno sul pontile (1)

Piena accessibilità per tutti i soggetti al Forte San felice, lo chiede il comitato attraverso la voce del presidente Erminio Boscolo Bibi, in occasione della visita di lunedì scorso, di una quindicina di disabili in carrozzina della UILDM.

Non si è trattato di una prima volta, a giugno anche un gruppo dell’ANFFAS aveva avuto la possibilità di scoprire la bellezza del Forte San Felice.

Al momento le persone disabili hanno potuto accedere solo dal pontile di attracco in laguna, e nel caso di carrozzine usando la barca attrezzata di Kapitan Memo, cui va un grande ringraziamento da parte del presidente del comitato.
Il momento più emozionante, racconta Erminio Boscolo Bibi “riuscire a risalire tutti quanti sul bastione in fronte alla bocca di porto, sul tappeto erboso ben curato da dove comincia il percorso normale di visita al Forte. Da lì la visita si è svolta con regolarità, con visitatori attenti, coinvolti nella scoperta di un sito così bello e sconosciuto, contagiati dalla passione dei volontari del Comitato e ben consapevoli che è un loro diritto poter godere come tutti gli altri di un tale patrimonio storico e ambientale.”

UILDM inizio visita sul bastione (1)UILDM inizio visita sul bastione (1)

Intanto il programma delle visite prosegue, il prossimo e ultimo appuntamento per il 2019 è il 21 settembre con quattro turni, a partire dalle 14.30. Le iscrizioni sono aperte con prenotazione obbligatoria on line sul sito www.eventbrite.it digitando Forte San Felice; per informazioni seguire la pagina Facebook di Forte San Felice.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *