Do You Speak Chioggiotto?

39enne originario di Chioggia condannato per un incendio doloso

Scritto da il 14 settembre 2018 alle 14:09
auto-brucita-300x336

E’ stato ritenuto colpevole per un incendio doloso scoppiato a Porto Viro il 9 febbraio del 2016 M.S. 39enne originario di Chioggia. Il collegio di Rovigo lo ha condannato a 3 anni e 10 mesi ed interdetto dai pubblici uffici. L’uomo dovrà anche risarcire il danno quantificato in via provisionale in 1.500 euro e 3mila alle due parti civili. Le spese legali sono 3.280 euro.
L’avvocato  del 39enne aveva chiesto l’assoluzione perché a suo parere la prova che fosse Sette ad aver appiccato l’incendio non era stata formata pienamente.

I fatti erano successi a febbraio 2016, con l’uomo di origine chioggiotta accusato di aver appiccato fuoco all’auto di un suo rivale in una rissa scoppiata in un bar di Porto Viro. Il fuoco si era propagato in tutto il quartiere, seminando terrore tra i residenti. Il bilancio finale di questo gesto pericoloso fu di 4 auto in fiamme, una centralina dell’Enel e un palo della luce fuori uso e danni notevoli alla facciata di un palazzo di via Luigi Savoia, dove erano parcheggiate le vetture.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *