Do You Speak Chioggiotto?

Nessun recupero per i fuochi, i soldi risparmiati verranno investiti sul Natale

Scritto da il 16 agosto 2018 alle 16:08
Fuochi 3

Arrivata l’attesa nota dell’amministrazione sulla possibile data di recupero dei fuochi d’artificio, la decisione è stata di non recuperarli, vista la necessità di aggiungere delle economie e di utilizzare invece i soldi risparmiati per le manifestazioni natalizie.

Ecco la nota integrale

Non i fuochi artificiali, ma purtroppo il maltempo è stato il protagonista della serata di martedì 14 agosto.

L’organizzazione delle iniziative serali per il Ferragosto presso l’Isola dell’Unione (intrattenimento, dj-set, concerti e  fuochi artificiali) era in capo ad Ascom Confcommercio in collaborazione con l’Associazione Artigiani di Chioggia ed altri soggetti, mentre il Comune di Chioggia ha coordinato le iniziative dal punto di vista tecnico, logistico e ne ha sostenuto finanziariamente una quota parte. Parte di questo budget è comunque andato speso per predisporre gli eventi, anche se questi non sono andati a buon fine causa maltempo.

Per il recupero dei fuochi artificiali (le date proposte dalla ditta affidataria del servizio fuochi ad Ascom erano il 31 agosto o il 1° settembre 2018) l’amministrazione comunale avrebbe dovuto aggiungere dei finanziamenti rispetto a quelli totali già deliberati per le manifestazioni di Ferragosto. Si è deciso quindi di investire il budget risparmiato dall’annullamento di martedì u.s., nella programmazione delle attività turistiche invernali, in occasione in particolare delle festività natalizie.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *