Do You Speak Chioggiotto?

Riva Vena, un bar punto di spaccio per stupefacenti

Scritto da il 21 luglio 2018 alle 14:07
polizia

Un intenso lavoro investigativo della Polizia di Stato, Commissariato di Chioggia, ha consentito di individuare e fermare l’attività di spaccio del titolare di un bar in Riva Vena che usava il pubblico esercizio come punto per il contatto e lo scambio di sostanze stupefacenti.

La Polizia Scientifica ha prodotto una corposa documentazione video e fotografica che ha consentito di ricostruire le modalità operative dell’attività di spaccio. Con queste evidenze il personale dell’Ufficio Anticrimine è intervenuto arrestando l’uomo con l’accusa di detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente e lo ha condotto presso la Casa Circondariale di Venezia Santa Maria Maggiore in attesa della convalida.

Gli uomini della Polizia di Stato, Commissariato di Chioggia hanno perquisito l’abitazione dell’uomo, dove però hanno incontrato la resistenza della madre di lui che ha vanamente tentato di disfarsi, attraverso il water, di alcune dosi di droga e di denaro contante. Gli agenti sono però riusciti a recuperare il tutto. La perquisizione è così potuta proseguire e sono stati scoperti 2.510,686 grammi di sostanza stupefacente tra marijuana, hashish e cocaina e denaro contante per 9.050 euro, oltre che il materiale per il confezionamento e la pesatura.

La madre dell’uomo è stata deferita per favoreggiamento reale

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *