Do You Speak Chioggiotto?

Il canile di Chioggia riferimento anche per Cavarzere e Cona

Scritto da il 18 luglio 2018 alle 15:07
I babbi natale in vespa al canile

Chioggia, Cona e Cavarzere insieme per un unico distretto sanitario cinofilo. È in dirittura d’arrivo il progetto – iniziato un anno fa – di condividere a Sant’Anna di Chioggia (via Statale Romea 98) un unico rifugio per cani e gatti abbandonati e bisognosi di cure nel territorio compreso fra i tre comuni veneziani.

«Nella commissione consiliare di oggi pomeriggio – spiega il vice sindaco Marco Veronese – si definiscono i dettagli della convenzione con il comune di Cavarzere che, dopo il comune di Cona, si inserisce nel progetto del canile sanitario unico a Sant’Anna di Chioggia. In relazione alla disponibilità effettiva di spazio, che prevede un centinaio di cani, anche i randagi trovati nel territorio comunale di Cavarzere dopo le preventive cure del caso verranno portati al canile comunale di Chioggia».

Per il 2018 (da agosto a dicembre) il Comune di Cavarzere investirà circa 3.500 euro, mentre la convenzione annuale – commisurata al numero degli abitanti residenti nel Comune – è di 8.274,60 euro. Invece il comune di Cona per il servizio versa nelle casse del comune di Chioggia circa 1791,60 euro l’anno.
A gestire il rifugio di Sant’Anna di Chioggia è sempre l’Associazione Protezione Animali Onlus (APA), che recentemente ha rinnovato la convenzione. Per informazioni sulle adozioni il numero di riferimento è: 3289620233.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *