Do You Speak Chioggiotto?

Zanardo è il nuovo presidente dell’azienda speciale del porto

Scritto da il 17 ottobre 2017 alle 13:10
2708-140701154641_big

La Giunta della Camera di Commercio Venezia Rovigo Delta Lagunare ha eletto all’unanimità Damaso Zanardo, presidente dell’ A.S.Po. – Azienda Speciale per il Porto di Chioggia. Il nome di Damaso Zanardo è stato proposto ai membri di giunta dal presidente della Camera di Commercio Giuseppe Fedalto che dopo aver consultato le categorie economiche rappresentate dall’ente, ha raccolto la disponibilità del consigliere della Cciaa di Venezia e Rovigo, imprenditore titolare dell’omonima azienda di logistica di Marghera.

“Desidero innanzitutto ringraziare Gian Michele Gambato per il lavoro svolto e la professionalità dimostrata soprattutto nei momenti di maggiore criticità legate all’Aspo – dichiara Giuseppe Fedalto, presidente Cciaa Delta Lagunare – E faccio i miei più sinceri auguri di buon lavoro al neo presidente Damaso Zanardo, figura di riferimento sul territorio delta lagunare dall’elevata professionalità e competenza nel settore della logistica. Il suo curriculum professionale sono sicuro darà all’Aspo la spinta innovativa utile a rilanciare l’azienda e la sua competitività.” “Il mio compito sarà quello di valorizzare il porto di Chioggia – ha dichiarato Damaso Zanardo – soprattutto nell’ottica dell’attuazione della recente legge 203 del 2016 che prevede l’istituzione di autorità di sistema portuale”.

Damaso Zanardo, 56 anni, imprenditore di seconda generazione, è promotore di un nuovo modello di logistica integrata per la sanità e il beverage con la Zanardo Soluzioni Logistiche, realtà con quartier generale a Venezia e unità operative nel Nord Italia.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *