Do You Speak Chioggiotto?

Il Don Bosco è un “vero teatro”. Don Marco risponde agli organizzatori della rassegna Comici e Comici

Scritto da il 19 ottobre 2017 alle 21:10
1244092_736947726319618_300596558_o

Don Marco Favero e lo staff del Cinema Teatro Don Bosco Chioggia, attraverso una nota sulla pagina Facebook ufficiale, rispondono ai responsabili della rassegna Comici e Comici che avevano lamentato in città la mancanza di un vero teatro, motivo che avrebbe portato al trasferimento della rassegna in provincia di Rovigo.

“Leggiamo con delusione e amarezza – scrive Don Marco – le parole rilasciate dai responsabili della rassegna Comici & Comici nell’articolo pubblicato dal sito Chioggia News 24 riguardante lo spostamento degli spettacoli dal nostro teatro al comunale di Adria”.

Il passaggio che non è piaciuto allo staff del Don Bosco è dove si parla della mancanza di “un vero teatro che possa ospitare eventi prestigiosi ed importanti”.

“Con questa nota – prosegue Don Marco – vogliamo dire che non accettiamo più degradanti etichette come l’essere un finto teatro. Il nostro Cinema-Teatro sta subendo, da alcuni anni a questa parte, una profonda ristrutturazione in termini di impianti, attrezzature e palinsesto. Abbiamo rinnovato la sala nelle attrezzature, con fatica e sforzi abbiamo ampliato il nostro palinsensto, inserendo molte prime visioni combattendo con le multinazionali cinematografiche, promuovendo una rassegna teatrale dialettale, partecipando alla rassegna delle opere liriche del Metropolitan di New York, e non meno importante, collaborando da molti anni con le scuole del territorio per promuovere contenuti culturali per i nostri giovani. In particolare quest’anno siamo entrati a far parte del progetto POR FESR 2014-2020 della Regione Veneto, il bando per l’erogazione di contributi alle imprese culturali, creative e dello spettacolo, voluto per valorizzare quelle che sono le strutture che si stanno impegnando a portare avanti con sforzi e impegno valori nei quali crediamo fortemente.
Stiamo comunicando con enti, associazioni e altre realtà territoriali per crescere nella capacità di rispondere ai bisogni del territorio: tutto questo è finalizzato ad allargare la nostra sola azione di promuovere cultura, senza avere alcun ritorno economico se non di tipo puramente gestionale.”

“Speriamo quindi – chiude la nota di Don Marco Favero – nonostante qualcuno creda sempre che non sia possibile, di continuare in sinergia con le realtà del territorio per promuovere un sempre più elevato livello culturale a Chioggia”.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *