Do You Speak Chioggiotto?

Succhi e centrifughe per combattere il caldo

Scritto da il 22 luglio 2015 alle 12:07
succhi e centrifughe per l estate

Con questo caldo sono in pochi coloro che hanno ancora il coraggio di accendere i fornelli.

Tuttavia, come spiegato nell’articolo del mese scorso, lo scarso appetito causato dall’afa può portarci a perdere troppo peso, in particolare a discapito della massa muscolare, con tutte le conseguenze negative del caso. Inoltre, un eccessiva sudorazione porta anche a perdita di elettroliti che, se non reintegrati, possono farci sentire stanchi e privi di forze.

Ecco quindi come aggiungere un pasto energetico e dissetante, che richieda pochissimo lavoro, zero cotture e che nutra le vostre cellule nel profondo.

Si tratta dei centrifugati di frutta e verdura. Ormai potete trovare una buona centrifuga intorno ai 30/40€ e anche il costo degli estrattori di succo a freddo si sta lentamente abbassando.

Acquistare una centrifuga è un piccolo investimento che vi ripagherà nel tempo dandovi la possibilità di integrare nella vostra alimentazione quotidiana grandi quantità di verdure depurative e remineralizzanti, perfette per evitare di dover prendere integratori sintetici e ottime per la vostra salute ed energia presenti e future.

Il primo succo, il più dolce, è perfetto per chi stia cercando di aumentare di peso; mentre l’ultimo va benissimo per chi desideri perdere qualche chilo senza farsi mancare tutti i nutrienti essenziali per un metabolismo veloce ed efficiente.


Succo alle fragole

Questo succo contribuirà a darvi molta energia grazie agli zuccheri delle fragole, e vi aiuterà a fare il pieno di ferro, vitamine e sostanze protettive anti-invecchiamento e antitumorali grazie alla verza cruda.

– Centrifugate quattro grosse manciate di fragole, un quarto di verza e uno o due pomodori maturi. Volendo, potete aggiungere un cucchiaino di stevia per dolcificare. Piacerà moltissimo anche ai bambini!

Succo pomodori e finocchio

Ricco di vitamine e sali minerali, questo succo vi disseterà grazie all’elevato contenuto di acqua del cetriolo, del finocchio e della mela. Il prezzemolo è ricchissimo di vitamine ed antiossidanti, ed è inoltre tonico, energizzante e drenante.

– Centrifugate un pomodoro, una mela, mezzo finocchio, un cetriolo e un grosso mazzetto di prezzemolo fresco.

Succo verde per l’estate

Questo succo è il mio preferito per l’estate. Infatti, mi aiuta ad iniziare la giornata con energia e aiuta il mio organismo a purificarsi.

Gli spinaci per fare il pieno di ferro; il limone ed il lime per assorbirlo grazie alla vitamina C e per disintossicare; la menta – anch’essa ricchissima in ferro – sistema lo stomaco e riduce i gas intestinali, il basilico arricchisce il tutto con altri micronutrienti, come ad esempio la vitamina A e rilassa il sistema nervoso; il cetriolo per idratare le cellule e lo zenzero come digestivo, regolatore della flora batterica e potente antinfiammatorio.

– Centrifugate tutti gli ingredienti e beve subito!

Il gusto piccante dello zenzero vi aiuterà a ripartire alla grande 😉


Scegliete quello che più vi ispira, provatelo e poi fatemi sapere se vi è piaciuto. Oppure, lasciate nei commenti qui sotto o su Facebook la ricetta di un succo che già bevete e che vi piace particolarmente. Non dimenticate di mettere mi piace e condividere l’articolo con i vostri amici!


Per non perdervi notizie, consigli e convegni su uno stile di vita sano
seguitemi anche su Facebook e sul mio sito www.alicegamba.com

Per qualsiasi domanda o informazione, potete contattarmi direttamente tramite mail ad alice.gamba@gmail.com o tramite cellulare al 333 92 39 374

Autore: Alice Gamba

Mi chiamo Alice e svolgo la professione di Dietista come libera professionista. Dopo aver provato sulla mia pelle numerose diete, grazie allo studio universitario sono arrivata a capire che per ottenere e, soprattutto, mantenere un peso sano è necessario imparare a mangiare in modo corretto senza, però, “mettersi a dieta”. Il cambiamento deve coinvolgere lo stile di vita di una persona a [...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *