Do You Speak Chioggiotto?

Gli allievi del Centro Trimoda in mostra per “Couture Gourmet: l’abito è servito”

Scritto da il 20 maggio 2015 alle 12:05
TOM_5292 copia

Roma, regno della sartoria italiana, ha reso omaggio all’Expo 2015 con la retrospettiva dal titolo “Couture Gourmet: l’abito è servito” ideata dal giornalista di moda e costume Salvo Esposito.

Lo scorso 15 Maggio nella dimora di palazzo Ferrajoli, con vista palazzo Chigi, è stato allestito un regale mercato di frutta. Sparsi qua e là ortaggi insieme ad arance, banane, fragole, meloni, kiwi e uva per ricreare gli odori e i sapori della famosa tela di Guttuso, la “Vucciria”, il mercato storico di Palermo.

In questo splendido contesto la New Generation Style ha presentato la “Dolce Vita” con una couture sperimentale di magnifici corpini eseguiti tra gli altri da alcuni allievi del Centro Trimoda di Sottomarina dell’insegnante Gelsomina Fregnan.

Mila Alexandrov ha assemblato la frutta secca: noci, mandorle e pistacchi. Natascia Boscolo ha scelto anice, chiodi di garofano, pepe rosa e pepe nero. Maria Grazia Dario ha cosparso la sua guêpière con del mais. Elisabetta Gambini ha scelto d’incastonare chicchi di caffè su una borsa e un bustier trattato al laser, guarnito da pizzo e iuta stampata. Il corsetto di Arabella Gibin, invece, è pastaio, con la complicità di maccheroni, farfalle e rigatoni. Pietro Gradara si è ispirato ad un piatto tipico contadino: la vellutata con fagioli, ceci, lenticchie e piselli. Una zuppa di farro color platino è stata la scelta di Elena Milani. Infine il corsetto di Erica Pagan si è incastrato nella rete di un pescatore dove ha raccolto vongole, telline e cannolicchi.

All’evento hanno preso parte grandi nomi, dalla moda al make-up, tutti con filo conduttore il cibo. Per l’occasione è stato allestito un inedito tableaux vivant con abiti da capogiro e gioielli a forma di peperoncini del maestro orafo Gerardo Sacco.

Presente anche Renato Balestra con un abito con tanto di stola formata da molteplici affettati e una giacchina di Raffaella Curiel impreziosita dai gusci dei ricci di castagne e dalla gonna stampata con pere. La siciliana Marella Ferrera ha cosparso chicchi di caffè tostato e naturale sul suo corsetto “cof-filet”, e La maison Fürstenberg con un abito vintage romantico guarnito di peperoncini bruciati dal sole. Il pane tostato ha regnato su una mise della stilista padovana Rosy Garbo.

Gai Mattiolo ha impreziosito la spallina di un abito con grappoli di Chupa Chups. Simona Valori, vincitrice del premio Ago d’Oro New Generation 2015, si è ispirata al dolce tipico senese, il panforte, con mandorle trattate con resina e glitter e canditi cristallizzati.

Durante la presentazione dell’evento l’hair designer Salvatore Sisca ha ideato chiome sculture a volte impreziosite da funghi di pane, petite fruit di marzapane e cannoli. Mentre la make-up artist delle celebrity Alessandra Barlaam ha creato pennellate di nuances che ricordano il cibo, oltre ad un inedito bustino con le caramelle marshmallow.

Nei saloni delle feste sono stati esposti sontuosi abiti di alcune celebrity con le loro ricette, come: Claudia Andreatti in abito Curiel con la ricetta Spatzle alla panna con spinaci, speck e noci; Caterina Balivo griffata Alberta Ferretti con gli Gnocchi alla sorrentina; Roberta Capua e Ilaria Spada con capi di Cerruti, Angela Curri in D&G by Dolce e Gabbana con Orecchiette alle cime di rapa; Silvana Giacobini in Roberto Cavalli con della pasta all’amatriciana; Valeria Marini con la sua linea Seduzioni Diamonds V ha scelto le Farfalle alla Ghiottona Afrodisiache,; Micol Olivieri ed Elisa Silvestrin con capi di Gai Mattiolo rispettivamente Fusilli alle verdure e Risotto alla trevigiana; Elena Sofia Ricci in abito Franco Ciambella con i Gnudi Toscani; Rosanna Vaudetti con una mise vintage di Mirella Di Lazzaro ha presentato il pollo in potacchio.

Tra la folla dell’inaugurazione le annunciatrici Rai di ieri e di oggi: la “signorina buonasera” Rosanna Vaudetti, l’ex miss Italia Claudia Andreatti, Ilaria Spada e Elisa Silvestrin. Presente anche la nobiltà capitanata dal Marchese Giuseppe Ferrajoli, insieme ai principi Daniela e Vincenzo Caracciolo e i principi Vittoria e Guglielmo Giovanelli Marcone.

Ora la mostra diverrà itinerante spostandosi in varie città italiane.

Info Centro Trimoda di Sottomarina: gelsomina.fregnan@alice.it; cel: 333-35.67.166.
Note

Autore: Chiara Tiozzo

Sono Chiara, classe 1982 e faccio parte di ChioggiaTV dalla sua nascita.

Lavoro dal 2005 come Architetto Iunior ma qui voglio condividere con voi le mie due grandi passioni: la musica e la fotografia.

La musica è da sempre la colonna sonora della mia vita. Ascolto quasi di tutto anche se il mio più grande amore è il Rock, da cui deriva il mio soprannome di ChiaRock.
Dal[...]

Leggi il resto su .

2 Commenti

  1. abiti sposa economici on line

    12 giugno 2015 at 09:09

    Avere un meraviglioso, estatico 2015! <3Seid contento che si è seduti in Amburgo, I mu? S molto Rheinl? Ndisch ridere ad alta voce al vostro foto. DieHerzdame sembra grande come sempre, e ora non mi chiedere il vestito senza spalline ….

  2. abito damigella adulta

    12 giugno 2015 at 09:16

    L’Hansa-estasi per me ora come la cena per una – non posso vivere senza di nuovo anno.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *