Do You Speak Chioggiotto?

Slowfood e Ristorante Aurora vi invitano alla “Disfida delle frittelle”

Scritto da il 9 febbraio 2015 alle 11:02
La disfida delle frittelle 2015

Slowfood e Ristorante Aurora insieme per la Disfida delle Frittelle.

Il 12 Febbraio alle ore 20.00 circa, presso il ristorante Aurora, Slowfood invita a partecipare all’incontro di Carnevale che comprenderà la cena e la successiva Disfida delle frittelle.

Potete partecipare a questa festosa competizione preparando le vostre frittelle: seguite la tradizionale ricetta di famiglia oppure date sfogo alla vostra fantasia culinaria!

L’obiettivo è quello di presentare questo tradizionale dolce di carnevale in tutte le forme più disparate, ma pur sempre con la chiara filosofia del buono, pulito e giusto.

Al termine della cena si passerà all’assaggio dei dolci e alla valutazione del vincitore.

Menù

Pizza al vapore

Risotto alla zucca marina e porcini di Asiago

Stinco di maialino cotto a bassa temperatura su giardiniera di verdure brasate

Caffè monorigine Brasile

Le iniziative Slowfood sono volte anche alla raccolta di fondi per progetti concreti legati al mondo dell’alimentazione slow, quali la creazione di orti botanici presso le scuole e la creazione di presidi slow food.

Per saperne di più: slowfood su facebook.

Info

Quota di partecipazione:
-26 euro soci Slowfood
– 29 euro non soci Slowfood

Per questioni organizzative, è necessario comunicare la presenza entro martedì 10 Febbraio tramite mail a slowfoodchioggia@gmail.com o attraverso comunicazione telefonica: Daniel Tiozzo (3455277100)

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *