Do You Speak Chioggiotto?

Autovelox a Sant’Anna, per il Comitato Cittadino “uno scherzo di carnevale”

Scritto da il 14 febbraio 2015 alle 15:02
S.S. 309 Romea

Delusione e rabbia nel Comitato Cittadino di Sant’Anna per la notizia di ieri in cui il Prefetto di Venezia, su stimolo del sindaco Casson, ha esteso alla parte della S.S. Romea posta a sud del Comune di Chioggia la possibilità di installare ed utilizzare dispositivi e mezzi tecnici di controllo del traffico finalizzati al rilevamento a distanza della velocità.

I tratti interessati sono due ma non includono la parte di statale corrispondente al centro abitato di Sant’Anna bensì percorsi posti a nord e a sud del limite del centro abitato.

“Deve essere certamente uno scherzo di carnevale”- commentano amareggiati i rappresentanti del Comitato – “sono anni che lottiamo per mettere in sicurezza il centro abitato di Sant’Anna e veniamo presi in giro in questo modo?

Il Sindaco non sa che il centro di Sant’Anna parte dal Km 80,000 al Km 82,000? Ci possono spiegare a cosa servono mettere gli autovelox in questi tratti? ”

L’amarezza, i cittadini di Sant’Anna, la esprimono attraverso un comunicato ma anche promettendo battaglia alle istituzioni che non sanno dare risposte ai cittadini.

“Il Comitato Cittadino – chiude il rappresentante Valterino Baldin – sta da alcune settimane raccogliendo firme per una petizione da inviare al Sindaco per la messa in sicurezza dell’incrocio di Sant’Anna. Adesso saremo ancora più motivati in questa nostra battaglia per ottenere ciò di cui i cittadini hanno diritto: la sicurezza di vivere in un posto sicuro”.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

2 Commenti

  1. Mario

    15 febbraio 2015 at 10:51

    e adesso come replichera’ il sindaco?

  2. elena

    15 febbraio 2015 at 11:59

    tanto le proteste della gente non troveranno il giusto spazio sui giornali locali e come sempre vincera’ la propaganda e la falsita’ della classe politica. Ma a S.Anna siamo stanchi di farci prendere in giro

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *