Do You Speak Chioggiotto?

Arrestati i componenti di una banda specializzati in furti nei supermercati

Scritto da il 11 febbraio 2015 alle 16:02
Trucchi-supermercati6

Arrestati quattro ragazzi romeni autori di numerosi furti in supermercati della città.

Ora i loro traffici sono stati fermati, grazie ai controlli straordinari dei carabinieri di Chioggia

Stavolta l’inseguimento è partito dal “LIDL” di Chioggia, nel pomeriggio di martedì.

Il comandante della stazione locale, intento a fare la spesa in abiti civili al Lidl di Chioggia, ha notato il comportamento sospetto di quattro persone nel parcheggio dell’esercizio. Ha subito chiesto l’intervento dei colleghi. L’auto “sospetta” è stata fermata per dei controlli: nel bagagliaio sono stati trovati generi alimentari, cosmetici e altra merce, da cui erano stati asportati i codici a barre per renderne difficile la tracciabilità. Si è quindi appurato che il materiale, del valore totale di mille euro, era frutto di diversi furti tra il Lidl, l’Eurospin e la Pam di Chioggia.

I quattro ragazzi, di età compresa tra i 21 e 25 anni, tutti di origine romena e residenti a Roma, erano già noti alle forze dell’ordine: denunciati, sono stati arrestati per furto aggravato e continuato in concorso. Il giudizio per direttissima ha portato alla condanna di 2 anni e 2 mesi di carcere per tre di loro, mentre un quarto con pena minore di 1 anno e 2 mesi è stato rimesso in libertà.

Da appurare se questa banda sia la stessa che ha colpito qualche giorno fa al Billa. In quell’occasione le forze dell’ordine sono riuscite a fermare uno degli autori del colpo che era proprio un giovane romeno.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *