Do You Speak Chioggiotto?

A Chioggia torna l’appuntamento con Marzo Donna 2015

Scritto da il 27 febbraio 2015 alle 12:02
la-tenda-rossa-festa-della-donne-2014

Marzo Donna 2015: dall’8 marzo a Chioggia un programma di eventi realizzato dall’assessorato alle Pari Opportunità e condiviso con le associazioni culturali presenti nel territorio e con la Consulta per le Pari Opportunità, per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze che ancora oggi subiscono.

l’8 marzo alle ore 10,30 presso l’auditorium San Nicolò si terrà il “premio di riconoscimento al femminile”, con l’omaggio e il riconoscimento a donne che con il loro impegno hanno dato un contribuito importante alla nostra città, nell’ambito del sociale, della cultura, dell’arte e per la libertà femminile. Verrà consegnato un riconoscimento alla memoria della maestra Giovanna Salce e verranno premiate le studiose Annamaria Pambianchi, Gina Duse e la velista Silvia Zennaro.

Le celebrazioni proseguiranno con la visione del documentario “Lina Merlin, la senatrice. Una madre della Repubblica” realizzato da A. M. Zanetti e Luccia Danesin e con la presentazione del libro di Pier Giorgio Tiozzo Gobetto, “La vita per un’idea, Lina Merlin costituente della Repubblica”.

Spiega l’assessore alle pari opportunità, Alessandra Lionello “Sono donne che si sono distinte nel nostro territorio per la loro opera meritoria nei vari ambiti della società, dalla cultura, all’educazione, allo sport. Abbiamo voluto ricordare Giovanna Salce, conosciuta come signorina Salce, consacrata nell’Istituto secolare delle Missionarie degli Infermi Cristo Speranza, presidente dell’Avulss, per ben 25 anni che ha dedicato la sua intera vita al prossimo. Con questo premio inoltre la città inoltre vuole ringraziare personalità come Annamaria Pambianchi, insegnante, storica e scrittrice, Gina Duse, insegnate e storica locale e Silvia Zennaro, campionessa mondiale di vela”.

Alle ore 12.15 verrà apposta una targa di intitolazione a Lina Merlin nella piazzetta lungo il Corso del Popolo, delimitata da Calle Gradara e Calle Biseghella. Alla cerimonia presenzieranno il sindaco Giuseppe Casson, l’assessore alle pari opportunità e alla cultura, Alessandra Lionello, Giulia Penzo, rappresentante regionale dell’associazione toponomastica femminile, Gina Duse, insegnante e studiosa di storia locale. La campagna di sensibilizzazione per intitolare vie e piazze a figure femminili sta dando i primi risultati grazie ad un lavoro che prosegue da un anno e mezzo e grazie all’adesione al progetto nazionale dell’Associazione “Toponomastica femminile”.

Sempre in occasione dell’8 marzo, alle donne viene proposto l’ingresso gratuito ai Musei “S. Francesco Fuori Le Mura” e “Giuseppe Olivi”.

Il secondo appuntamento in programma è per sabato 28 marzo alle ore 17.30 all’Auditorium San Nicolò con il convegno “La sovranità delle donne nell’agire cittadino”. Partecipano Maria Teresa Menotto, presidentessa della Consulta cittadinanza delle donne e culture delle differenze di Venezia, Alessandra De Perini, dell’associazione Le Vicine di Casa di Mestre e Luana Zanella, ex assessore al Comune di Venezia ed ex deputato al Parlamento italiano.

Note
Foto http://www.latendarossa.it

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *