Do You Speak Chioggiotto?

Domenica mattina la raccolta fondi Airc per la ricerca sul cancro

Scritto da il 31 gennaio 2015 alle 14:01
arance-sanguigne

I volontari locali dell’Airc hanno promosso  una raccolta fondi per sostenere la ricerca sul cancro.

Quattro tumori su dieci in Europa sono provocati da stili di vita scorretti e da fattori ambientali. E in Italia ogni anno 52mila persone ricevono una diagnosi di tumore al colon, 48mila donne di tumore al seno, 36mila uomini di tumore alla prostata. I dati sono stati sottolineati dall’Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc), che tra sabato e domenica in tutta Italia scenderà in piazza con ‘Le Arance della Salute’, iniziativa per ribadire l’importanza della corretta alimentazione nella prevenzione dei tumori.

In città i volontari saranno domenica mattina con un gazebo in Corso del Popolo e con uno in località Ridotto Madonna nei pressi della chiesa della Navicella.

Basta un contributo associativo minimo di 9,00 euro per ricevere in omaggio una reticella da 2,5 kg di arance rosse della Sicilia, di qualità e provenienza garantite, contrassegnate dal marchio dell’Associazione. Questo contributo consente di fare il pieno di vitamine, far del bene alla ricerca e diventare Soci AIRC per un anno. Un’idea così salutare, visto che le arance sono fra i protagonisti di una corretta alimentazione, viene diffusa da una campagna pubblicitaria e concretizzata dai Comitati Regionali AIRC che, grazie all’impegno dei volontari, animano le piazze di tutta Italia in una giornata di festa e di incontro.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *