Do You Speak Chioggiotto?

Diga soffolta, attesa per i lavori. Gruppo Turismo si rivolge al Sindaco

Scritto da il 12 gennaio 2015 alle 14:01
spiaggia-sparita-3

Diga soffolta, preoccupazione tra le categorie perché i lavori non sono ancora iniziati.

Nell’odierna complicata situazione politica locale, le categorie tremano all’idea di potersi trovare il litorale trasformato in cantiere aperto durante la stagione estiva e si rivolgono direttamente al sindaco Casson.

Dopo che Magistrato alle Acque e la Capitaneria avevano risolto i problemi burocratici, lo scorso ottobre pareva dovesse mancare solo un “ok” del Ministero e poi i lavori sarebbero potuti partire subito. Invece siamo quasi a metà gennaio e di lavori sul litorale sud di Sottomarina nemmeno l’ombra.

Luciano Serafini, presidente di Cisa Camping e portavoce di Gruppo Turismo: “I giorni passano e a noi non sono più state date notizie sulla diga soffolta. A questo punto non possiamo fare a meno di chiederci quale sia il problema. Difficile avere risposte anche per la particolare situazione che sta vivendo attualmente la politica locale. In meno di 6 mesi abbiamo avuto tre referenti diversi al turismo: prima Silvia Vianello, poi Maurizio Salvagno e, da oggi, il sindaco Casson nell’attesa che dia mandato ad un nuovo assessore. In questo modo rapportarsi con noi categorie diventa a dir poco difficile. Ci rivolgiamo a questo punto direttamente al nostro primo cittadino per sapere come mai i lavori tanto attesi nel litorale sud di Sottomarina non sono ancora cominciati”.

“Ancora una volta – conclude Serafini – siamo a chiedere tempi certi. Il turismo non vive di improvvisazione. Ad oggi non sappiamo quando verrà fatto il ripascimento, né quando sarà pronta la diga soffolta. Avremo anche questa volta le ruspe a giugno in giro per la spiaggia? Chiediamo e pretendiamo risposte”.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *