Do You Speak Chioggiotto?

Difesa dell’ambiente, Conte chiede risorse dallo Stato

Scritto da il 16 dicembre 2014 alle 14:12
ripascimento

Il “Piano delle azioni e degli interventi di mitigazione del rischio idraulico e geologico” redatto dalla Regione del Veneto dopo l’alluvione del 2010 prevede interventi strutturali per l’importo complessivo di oltre 2,7 miliardi di euro. Finora la Regione ha investito circa 500 milioni. E’ un importo ancora limitato rispetto all’obiettivo complessivo, ma sicuramente rilevante per il bilancio regionale. Il problema di fondo è avere una disponibilità di risorse vere da parte dello Stato oppure liberare le risorse bloccate dai vicoli del Patto di stabilità da utilizzare per il dissesto idrogeologico. Lo ha detto l’assessore regionale all’ambiente e alla difesa del suolo Maurizio Conte, facendo oggi a Palazzo Balbi il punto su quanto fin qui realizzato e le novità per i prossimi mesi.

Tra gli interventi alcuni hanno riguardato anche la nostra località: spesi 1,8 milioni di euro per il contrasto dell’erosione costiera e il ripristino ambientale dei litorali.

Oggi è stata data notizia che si è appena conclusa la gara per l’affidamento dell’incarico per la redazione del progetto preliminare per il completamento dell’Idrovia Padova-Venezia come canale navigabile con funzione anche di scolmatore del fiume Brenta.

Tra le azioni messe in campo in sinergia con altre realtà, il Veneto ha aperto anche una serie di bandi che hanno come finalità ultima il miglioramento della qualità dell’aria. Sono quattro e riguardano la rottamazione di stufe e caldaie obsolete, la sostituzione di automobili inquinanti, l’applicazione di sistemi di bike sharing e l’adeguamento degli impianti di illuminazione pubblica.

 

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *