Do You Speak Chioggiotto?

Ciao Andreino. Mr Wood ci ha lasciato stanotte

Scritto da il 14 dicembre 2014 alle 12:12
11330_4969862021533_5656046342638450731_n

Andrea Boscolo Palo, noto musicista della band locale John see a day, ci ha lasciato stanotte. L’auto guidata da Andrea è finita in canale  sulla rotondina dell’Arzerone in direzione Chioggia sfondando il guard rail. Salvo un amico presente con lui che è riuscito ad uscire dall’abitacolo.

Un comunicato stampa non basta a raccontarvi chi era Andrea perciò lo faccio con parole mie, da Chiaretta o ChiaRock come mi chiamava lui. La notizia ha sconvolto la nostra città e non solo. Tutti abbiamo pensato ad uno dei suoi soliti scherzi o ad una trovata del Giovanelo per presentare qualche evento, invece i titoli dei giornali online hanno dato la conferma che è successo davvero.

Andrea è cresciuto nella parrocchia Buon Pastore, insieme al fratello Alessandro. Lì era chirichetto, animatore, suonava la chitarra nel coro con l’amico Marco Biolcati ed è sempre stato il ragazzo solare, sorridente, pronto allo scherzo che conosciamo tutti. Andrea era musica, era risate, era affetto, era l’amico che sa esserci quando ti serve un abbraccio o una pacca sulla spalla, lui era uno che sapeva come esserci.
La passione per la chitarra e la musica rock l’ha accompagnato per sempre e c’ha insegnato ad amarla con passione e viverla come faceva lui. Lui mi ha fatto conoscere Jimi Hendrix, Stevie Ray Vaughan e tutti i Giganti della musica… lui me li suonava tutti e me li raccontava come nessuno.

La vita ci ha fatto perdere di vista per qualche anno ma la musica ci ha riuniti grazie al Giovanelo e ai John see a day. Te lo ricordi John quando siamo andati a sentirlo in un jam al Discanto e mi hai detto “Bravo quel chitarrista, tu lo conosci?” qualche mese dopo ero a fare foto al vostro primo concerto e, da quella sera, non ci siamo più separati.
Così è diventato per tutti Mr Wood! La passione per la musica suonata in cantina è arrivata sui palchi di tutto il Veneto, hai fatto ridere tutti con le tue battute sul palco e dietro le quinte, sei diventato il “fratello” di tutti, il sorriso che tutti aspettavamo ogni volta… si, perchè non dimentichiamo che Andrea era un ritardatario cronico! Ma ormai eravamo abituati e lo aspettavamo, dopo le prendevamo in giro tutta la sera e lui rideva.
Nonostante il successo, nonostante i tanti fans però Andrea non si è mai dimenticato dei suoi amici e salutava sempre tutti anche da metri di distanza, anche quando lo incontravamo al lavoro. Mi ricordo quante volte avevo una brutta serata e lui senza parlare veniva lì, mi abbracciava e mi faceva ridere. E con quanti di noi l’ha fatto? E quante volte c’ha consolati, ascoltati e c’ha ridato la voglia di andare avanti?

Adesso non ci sei più ma guardando i video dei John see a day o le foto sembra di averti ancora qui e sarai sempre con noi: nei nostri cuori, nella tua musica, nelle canzoni che hai sempre amato.

Una raccomandazione a tutti: FIOI SORRIDIAMO SENNO’ MR WOOD NE SPETA FUORA!!!

Ciao fratellino…

Autore: Chiara Tiozzo

Sono Chiara, classe 1982 e faccio parte di ChioggiaTV dalla sua nascita.

Lavoro dal 2005 come Architetto Iunior ma qui voglio condividere con voi le mie due grandi passioni: la musica e la fotografia.

La musica è da sempre la colonna sonora della mia vita. Ascolto quasi di tutto anche se il mio più grande amore è il Rock, da cui deriva il mio soprannome di ChiaRock.
Dal[...]

Leggi il resto su .