Do You Speak Chioggiotto?

La Clodiense diventa Union CS

Scritto da il 7 novembre 2014 alle 13:11
Clodiense - correggese 1

Dopo un’infinita polemica con la tifoseria, arriva da parte della Clodiense calcio l’iniziativa che potrebbe riportare tanti appassionati sulle tribune del Ballarin: la formazione ha scelto di sostituire il logo sulle maglie con il nome Clodiense, con uno scudetto che riporta in vita invece il nome tradizionale Union CS.

Per ora, essendo in corso la stagione, il cambiamento è evidente solo sulle maglie ma il prossimo anno diventerà ufficiale, così dicono in diretta a Radio Bcs due giocatori della formazione granata, Luca Tiozzo e Pierangelo Carlucci.

Molti tifosi avevano smesso di sostenere la squadra locale quando qualche anno fa, dopo la chiusura del ciclo del Chioggia Sottomarina del presidente Levantaci, la nuova società, sostenuta dal comune per rappresentare ai massimi livelli il calcio locale, optò per il nome Clodiense invece di portare avanti la tradizione dell’Union CS. Molti tifosi accusarono il presidente Bielo di aver voluto scrivere la parola fine a tanti anni di storia calcistica, non riconoscendo nella Clodiense la naturale prosecuzione di quella società.

La sensazione è che questa iniziativa arrivi soprattutto per volontà dei giocatori, desiderosi, dopo anni di stadio quasi vuoto, di riportare i tifosi allo stadio per avere da loro quella spinta speciale che per anni ha rappresentato praticamente il dodicesimo uomo in campo.

Solo pochi mesi fa il presidente Ivano Boscolo Bielo in sede di presentazione della squadra disse: “siamo disposti al dialogo con i tifosi a patto che non ci si chieda di cambiare il nome alla squadra”. Forse la determinazione dei calciatori ha portato il presidente a rivedere questa posizione, anche se qualche voce parla però di un presidente cauto circa la possibilità, il prossimo anno, di cambiare il nome ufficialmente da Clodiense in Union CS.

Il dato certo è quindi che sulla maglia ritornerà lo scudetto Union Cs e nel retro della maglia la scritta Chioggia Sottomarina per il resto c’è da attendere la conferenza stampa della prossima settimana.

Adesso la palla passa ai tifosi: torneranno allo stadio? Appuntamento domenica 16 novembre all’Aldo e Dino Ballarin per vedere i giocatori con la nuova maglia e verificare la risposta del pubblico.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .