Do You Speak Chioggiotto?

Bonus bebè, 500 euro per i nuovi nati

Scritto da il 17 novembre 2014 alle 14:11
bebe-qui-boit-son-biberon-2167404

La Giunta Casson anticipa il Governo Renzi e introduce un nuovo sussidio per le famiglie che hanno accolto o accoglieranno un bimbo nel 2014.

Il Comune stanzierà 60 mila euro racimolati grazie alla Spending review. L’erogazione dell’assegno una tantum di 500 euro potrà essere richiesto da nuclei familiari con nuovi nati o adozioni di minori avvenute nell’anno 2014, con un indicatore ISEE non superiore ai 20 mila euro. Verranno quindi agevolate le fasce indigenti, ma anche le famiglie con in media un’unica fonte di reddito o i nuclei numerosi.

Le domande potranno essere presentate dopo la pubblicazione del bando programmato per inizio 2015.

L’assessore ai servizi sociali, Massimiliano Tiozzo: “Pur in un periodo di obbiettiva difficoltà, il settore sociale, sempre esposto ed in trincea, ha avuto la capacità di studiare un percorso innovativo a sostegno della maternità. La Giunta Casson continua il suo lavoro di aiuto alla famiglia, soggetto mai dimenticato e considerato di assoluta priorità da questa Amministrazione. Il bonus è un aiuto significativo e strutturato nei confronti di tutti quei nuclei che quest’anno hanno accolto un neonato o un minore in adozione. Su una previsione di circa 300 nuovi nati nel 2014, saranno 120 le famiglie a beneficiare di questo sostegno. Anche attraverso questa misura, vogliamo continuare il dialogo instaurato con il mondo del volontariato sensibile a queste tematiche, con uno strumento di aiuto equo”.

Il sindaco Giuseppe Casson. “Il bonus bebè è una misura dedicata, che vuole sostenere la maternità. Le mamme devono sapere che in futuro potranno contare su un contributo significativo. Le istituzioni infatti in sintonia con la legge 194 sono chiamate a intervenire con i mezzi a disposizione per evitare il dramma dell’interruzione di gravidanza, con strumenti in grado di eliminare le difficoltà economiche che potrebbero portare a questa scelta sofferta. Questo intervento, per le situazioni di particolare difficoltà, non si sostituisce ma integra altri contributi erogati”.

Note
Foto http://www.plurielles.fr/parents/

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Un commento

  1. Nadir Boscolo

    17 novembre 2014 at 16:54

    Ottimo, sosteniamo i giovani, coltiviamoli e aiutiamoli sin da piccoli. Il loro e il nostro futuro dipende da noi!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *