Do You Speak Chioggiotto?

Torna il pianoforte della città. Un concerto domenica 19 ottobre in auditorium

Scritto da il 11 ottobre 2014 alle 16:10
Steinway_&_Sons,_keys_and_modern_logo

Il pianoforte della città torna alla città. Dopo un restauro durato quasi tre mesi per un valore di 15 mila euro, il pianoforte comunale torna in Auditorium San Nicolò domenica 19 ottobre per il primo concerto della nuova stagione de L’Opera Metropolitana. Sul palcoscenico, la giovane e talentuosa pianista sandonatese Arianna De Stefani.

La storia è nota. Lo Steinway & Sons di proprietà del Comune di Chioggia, e del valore commerciale di circa 100 mila euro, risentiva da anni del microclima piuttosto umido e degli sbalzi termici stagionali in Auditorium non certo adatti alla sua migliore conservazione. Per poter tornare a suonare, il pianoforte necessitava di un intervento profondo anche ad alcune parti meccaniche.

Perciò la Fondazione Clodiense ha avviato una raccolta di microdonazioni durante la prima edizione, nella primavera scorsa, de L’Opera Metropolitana; il progetto della Fondazione di Venezia e della Fondazione Teatro La Fenice che porta in tour, lungo la provincia, una versione ridotta dell’Orchestra del teatro veneziano preceduta da conferenze e ascolti guidati con esperti critici musicali. Grazie all’interesse e alla partecipazione della Banca di Credito Cooperativo di Piove di Sacco, della Banda musicale cittadina, dalla Gioventù musicale e dell’Associazione Lirico Musicale Clodiense è stata raggiunta la cifra di 7.500 euro, poi raddoppiati dalla Fondazione Clodiense.

Ora il pianoforte torna alla città. «Torna in Auditorium, dove ovviamente, le condizioni ambientali non sono cambiate – osserva Giancarlo Munari, segretario generale della Fondazione Clodiense Onlus -. Col rischio certo che tra qualche anno si renda nuovamente necessario un restauro dello strumento. Mi auguro, perciò, che l’Amministrazione comunale troverà presto le risorse per l’acquisto almeno di una termocoperta per lo Steinway. Non avrebbe senso non tutelare un bene di questo valore che appartiene alla comunità».

Il concerto del 19 ottobre, inoltre, rappresenta un bel riconoscimento per la Città: la Fondazione di Venezia e il Teatro La Fenice hanno voluto aggiungere un concerto per solo pianoforte per “premiare” la raccolta di donazioni durante la prima edizione de L’Opera Metropolitana, che è stata a Chioggia la più alta su tutta la provincia di Venezia.

La pianista Arianna De Stefani è nata a San Donà di Piave nel 1998, si è diplomata a soli 14 anni in pianoforte con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore al Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo.

Dopo più di 20 primi posti assoluti in concorsi pianistici nazionali, nel 2013 ha vinto il Premio “Alfredo Casella” riservato ai migliori diplomati d’Italia.

A Chioggià, Arianna De Stefani eseguirà musiche di Beethoven, Schumann, Mendelssohn e Chopin.

 

Info

Inizi concerto alle ore 20.30. Ingresso a biglietto del costo di 5 euro.
Prevendite negli uffici della Fondazione Clodiense: mercoledì pomeriggio dalle 15 alle 18 e giovedì e venerdì mattina dalle 9:30 alle 12:30.
Info 041 550.71.44 e info@fondazioneclodiense.it.

Note
Foto copertina: http://commons.wikimedia.org

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *