Do You Speak Chioggiotto?

Oroscopo di Gina dal 26 ottobre all’1 novembre

Scritto da il 27 ottobre 2014 alle 08:10
oroscopo

Boooo tremate tremate! le streghe son tornate! A Chioggia tra suche baruche, appuntamenti culinari e misteriosi, halloween avrà i suoi degni festeggiamenti, e come consuetudine Gina rispolvera la storia della “valle dei sette morti”, leggenda chioggiotta tirata in ballo anche qualche mese fa con l’arrivo di chef Rubio. Non la ricordate? eccola qua:

Fuora de Ciosa, in mezo a la laguna, ghe xé ‘na vale vèrta bandonà; ma, quando s’à verificào ste roba la gèra ben tegnùa, col so casòn, e po’ la dèva pesse in abondansa…La matina del dì,dei Morti, sie valesani, prima de sortire,i discorèva atorno del fuogòn si andare o stare fermi la zornà ma ‘l Toni,el capobarca, salte su: “Chi ne dà da magnar e el dì dei morti? chi n’à dao da magnare el dì dei santi:i nostri brassi” a urle; “i nostri brassi!..Andare in ciesa?! tuto xé fenìo co se xé morti…, che  no i diga i preti!”. Fumandose la pipa, lo scolteva el Momolo Mùcia, el Nane Vardaore,el Gigi Stralòcio,el Bepo Licatùto e rason i ghe dà a quel prepotente;el Nato Stravacào, verzèndo i oci:“Vegno anca mi”, a dise. Le bronséte coverte da la sénare scaldèva la pignatèla del cafè del fio (a gèra el fio del Toni);e un can bastardo,soto la tola, co la coa batèva el tempo a sti discorsi dei paroni.Lispièva. Fèva fredo. Gèra scuro.“Ziòga col can”, ghe dise el pare al fio;“xé tempo bruto, no te porto via…tornémo a mezodì, pieni de pèsse!”.
Risponde ‘l fantolin: “Xe ‘l dì dei Morti,sté fermi!”.E invese i monte in barca e i va, ridàndose del Sièlo e del Signore: “In sièlo no se magne e no se beve…A l’inferno ghe xé bisati crui, ma qua nualtri li magnémo rosti!”.
Dopo tre ore e passa de fadighe:“Qua no se ciàpe gnente, paron Toni…La pare ‘na zornà stramaledia!…Vardé là, vardé là: ghe xé un fagòto!…Ciapemo strasse invese de bisàti !…”.I se avissine e i vede un omo morto:
un morto, sensa naso, sensa récie,vegnùo dal mare su co la sevente.“Tiré sto bel’ incontro in barca, a proa…”E biastemando i torne col niegào. Fumèva la polenta su la tola,ma ‘l pésse gèra puòco, massa puòco,
e ‘l Bepo biastemèva come un turco.“Ciò, Nino”, a dise pien de rabia al fio; “cori al batèlo, svégia quel foresto
che dorme su la proa, dighe che a vegna: indove magne sie magne anche sète !.“Va là”, ripete i altri: “vai de corsa !”.E dopo un puòco a torne el fio, sigando: “L’ à dito: Vegno…adesso a vien, a vien…”.
“E alora daghe la carièga bona”, ridando ghe risponde uno dei sie: “vissin al fuogo, e daghe ‘l tovagiòlo”,ma in sto mumento comparisse el morto. A gèra tuto gonfio e scuro in viso,i pie descalsi consumai dai gransi,
da la boca a buteva fuora marsa.“Un bel’ invito, bravi !… Ve cognosso:Toni Galéto, Nane Vardaore,Mòmolo Mùcia, Nato Stravacao,Gigi Stralòcio e Bepo Licatùto”.I sie stèva tuti retirài int’ un canton, morendo de paura,el fio piansèva: mama, mama mia ! “Sté ben atenti a quelo che ve digo.Cossa avéu vadagnào qua in te la vale el dì dei Morti e dì de Tuti i Santi ? Gnente, fuora de quatro bisatèi !”.La man ghe tremoleva e  anca la massèla.“A le Aneme dovèvi un fià pensare,andare in samitèro,almanco ancùo…”.El sièlo a gèra deventào de pégola se sentiva vissin l’ urlo del mare. “Che bel devertemento che xé stao el vostro, de ciamarme per zirnàre !”.
E po’, levando i pugni in alto, a sighe:“De l’ira mi me purgo in Purgatorio,vualtri sé i altri vissi capitài. Sia salvo el fantolin, che xé inosènte;sia salvo el can, che xé la fedeltà!”. E tuti sie i case in tera, séchi;e drio de lori se coléghe el morto.

Ariete (21 marzo - 20 aprile)

Col vento in poppa proseguì sodisfati verso i vostri piani e desideri, semplicemente impegnandove come sempre.

SE AL LAVORO GHE XÈ QUALCHE TENSIÒN, STEGHENE FUORA, NO PRONUNCEVE.

Toro (21 aprile - 20 maggio)

Cambiamenti in atto. Toro la to evolussiòn parte dal basso e cioè dale picole robe per rivare al' alto. Granda  la scalata.

LA LUNA PORTE UN STRAVOLGIMENTO TOTALE: POSITIVI E SICURI AGIRÈ PER EL VOSTRO MEGIO.

Xemei (21 maggio - 20 giugno)

Finalmente torne la passiòn lavorativa e el desiderio de spenxarte oltre, guadagnando punti nel to mestiere.

PRESTO ARIVARÀ RICONOSSIMENTI E GRATIFICASSIÒN ECONOMICHE. MA SOPRATUTO PERSONALI.

Cancaro (21 giugno - 20 luglio)

Cancaro: sta setimana sparagna le decisiòn e rimandale a metà novembre. Pitosto coltiva l'orto che xè xà cressùo.

RICORDATE LA LIMPIDESSA DEI RAPORTI, E I PASSI PICOLI MA COSTANTI CHE PORTE LONTAN.

Leon (21 luglio - 20 agosto)

Manche un fià de calore e romanticismo, ma no sforseve de sercarlo, perchè a deve essare spontaneo nela vita de copia.

SPESSO TI TE CHIEDI EL PERCHÈ E EL PERCOME, INTANTO VIVI, DOPO LE RISPOSTE RIVE DA SOLE.

Vergine (21 agosto - 20 settembre)

Vergine, no te curare degli altri, anca se te pare che a volte i sia sbrufoni, tagiài e dritoni. A volte venimo messi ala prova.

LA TO PROVA XÈ NO DARGHE SODISFASSIÒN A CERTI PAPALONI CHE SE SENTE MONDO FURBI.

Bilansa (21 settembre - 20 ottobre)

Gran calore e vicinansa in famegia. Xè rigenerante avere la certessa de afeti costanti. Entrate economiche extra.

MAGIORE RILASSATESSA E DISTENSIÒN. COMPLICE MERCURIO CHE TE FA SENTIRE NA FARFALETA.

Scorpion (21 ottobre - 20 novembre)

Scorpiòn el to umore xè imprevedibile, un atimo ti buti fastidioso, un altro ti xè romantico e afabile. No sempre sodisfato.

MA XÈ CHE RIVE L'AMORE, TI XIOGHI A SCONDARTE, NO TI VUOI AMETARLO, MA A XÈ LA, A TE VARDE A TE STUDIE.

Sagitario (21 novembre - 20 dicembre)

Sagitario ti xè passionale come un balerìn de tango. Vitale e pimpante ti à forti impulsi creativi e ti contagi i vissini.

EL TO ANEMO XÈ PARAGONABILE AL SOL LEONE, FORTI SLANCI IN AMORE, TI XÈ UN POLO MAGNETICO.

Capricorno (21 dicembre - 20 gennaio)

Capricorno, sparagna le fadighe e no darte su tuto co la stessa forsa. ghe sarà dei momenti dove le to energie sarà richieste.

NO ESSARE FRETOLOSO O GENEROSO SPERDENDO ENERGIE PRESSIOXE. OCIO AI AUTOVELOX O A MULTE VECIE.

 

Acquario (21 gennaio - 20 febbraio)

Sta setimana ve venirà el desiderio de rinovare el guardaroba, felo che ve lo meritè. Ma blochè gl'impulsi assurdi .

PROTETI DA UN MERCURIO DANSANTE, AVARÈ FORTI INTESE CO EL PARTNER, E FORTE SENSO PER I AFARI.

Pessi (21 febbraio - 20 marzo)

No sempre ghe se puole andare a genio a tuti. Capite che qualchedùn ghe ne risenta del carisma che avè e a ve volta le spale.

CAPITE, NO TI VORÀ MINGA CIAPARTELA!? DALA TOA TI À AMORE E BRAVURA NEL TO LAVORO, GLI SCRESSI PASSE

Autore: Elisabetta Donaggio

“I am he as you are he as you are me and we are all together”.  Mi piace partire con l’inizio di “I’m the walrus”, surreale canzone dei Beatles per presentarmi. Sono nata alla fine di luglio di …enta anni fa;insegno alla scuola Primaria. Sono vegetariana convinta dal 1996, amo la natura e la pace, vivrei di anguria e zucchero filato, AMO CHIOGGIA città “cubo di Rubi[...]

Leggi il resto su .