Do You Speak Chioggiotto?

Nuova ondata di profughi

Scritto da il 6 ottobre 2014 alle 17:10
profughi

Nel fine settimana appena trascorso ne sono arrivati 254 a Marghera, altri 600 sono attesi per i prossimi giorni. L’emergenza profughi non conosce soste, l’ondata prosegue e interessa tutto il Veneziano. Cinque pullman sono arrivati domenica a mezzogiorno nel grande piazzale del centro commerciale Metro di Marghera, un altro gruppo di profughi era già arrivato sabato sera al Villaggio Solidale di Mirano. Come riporta la stampa locale, polizia e carabinieri hanno scortato tutti nei vari centri d’accoglienza in cui sono stati smistati. Un sacchettino di plastica in mano e una mascherina sul volto, in attesa di espletare le prime pratiche igienico-sanitarie: questo è tutto ciò che avevano con sé.

Dei 254 profughi giunti ieri a Marghera, 47 sono rimasti nella provincia di Venezia. La maggior parte sono uomini di giovane età, ma ci sono anche molte donne con bambini.

I profughi sono stati sistemati tra Mestre, Chioggia, Mira, Mirano e San Michele al Tagliamento. Le strutture sono ormai quasi tutte piene, ma il progetto “Mare Nostrum” coordinato dal ministero dell’Interno non si ferma affatto, la Prefettura è già in allerta per i prossimi sbarchi.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *