Do You Speak Chioggiotto?

Cfp, approvato il finanziamento per le attività formative per giovani ed adulti

Scritto da il 10 settembre 2014 alle 12:09
cfp

La Giunta Zaccariotto, su proposta dell’assessore alla Formazione professionale Paolino D’Anna, ha approvato la delibera che finanzia il piano delle attività formative dei centri di formazione professionale provinciali per l’anno 2014-2015.

La delibera riguarda in particolare la proposta formativa degli interventi di formazione iniziale per un monte ore totale di 12 mila 870 ore formative da erogarsi, prevedendo l’attivazione di 13 corsi triennali di formazione di base: 7 al cfp di Chioggia per operatori della ristorazione, 3 al cfp di Marghera per operatori del benessere e 3 al cfp di San Donà di Piave per operatori alla riparazione di veicoli a motore o termoidraulici.

È stato anche approvato un piano di interventi per la formazione degli adulti da realizzare nei prossimi mesi, lasciando la possibilità di integrare la proposta con ulteriori attività, e subordinandone la realizzazione a eventuali risorse aggiuntive che la Regione potrebbe decidere di destinare successivamente.

A Chioggia ci saranno 72 allievi il primo anno e tre corsi attivati, 52 il secondo anno per 2 corsi attivati, altrettanti corsi il terzo anno con 38 allievi, per un totale di 162 corsisti. A Marghera saranno attivati 3 corsi rispettivamente uno il primo anno con 21 allievi, 1 il secondo anno con 21 allievi e 1 il terzo anno con 15 allievi, per un totale di iscritti alla formazione di base di 57 allievi; a San Donà di Piave partiranno 3 corsi, il primo anno 1 corso con 30 studenti, il secondo anno con 19 allievi e il terzo 1 corso con 12 allievi, per un totale di 61 iscritti, e un totale generale di studenti iscritti nei tre cfp veneziani di 280 giovani.

La presidente della Provincia Francesca Zaccariotto al termine della seduta di Giunta ha dichiarato: «È un grande sforzo per la nostra Provincia, che si è trovata quest’anno a dover trasferire 6 milioni di euro nelle casse dello Stato, con un bilancio sempre più ridotto. Abbiamo tuttavia deciso di confermare un impegno formativo importante, anche a fronte dei tagli e dell’incertezza della Regione al riguardo. Abbiamo deciso di dar corso a tutte le richieste dei ragazzi, che vedono nella formazione professionale uno sbocco occupazionale quasi certo. Abbiamo voluto proseguire con la formazione di base soprattutto in questo momento generale di grande difficoltà per le famiglie. E ci è sembrato importante anche riconoscere e dare continuità al lavoro svolto dai docenti dei nostri centri professionali, personale qualificato che a tutt’oggi non ha avuto risposte da parte della Regione. Con l’assessore D’Anna e il personale dei suoi uffici è stato fatto finora un buon lavoro, e ci auguriamo che la Regione possa rivedere le sue politiche dei tagli, guardando all’esperienza positiva maturata e ai tanti risultati raggiunti, che sarebbe un delitto non proseguire».

Note

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *