Do You Speak Chioggiotto?

Carabinieri sequestrano 16 quintali di cozze

Scritto da il 5 settembre 2014 alle 08:09
Foto_cozze_sequestrate

I Carabinieri della Motovedetta di Chioggia, nel corso di un servizio, finalizzato alla prevenzione e repressione delle violazioni penali ed amministrative inerenti la pesca, la detenzione, il commercio e la rintracciabilità di filiera di prodotti ittici, in località Punta Poli del Comune di Chioggia, nel primo pomeriggio di ieri, hanno rinvenuto su una pedana di legno nr. 80 sacchi da circa 20 Kg cadauno (per complessivi 16 quintali, circa), contenenti cozze della specie “Mytilus galloprovincialis”, sprovvisti di documentazione sanitaria atta a stabilirne la rintracciabilità di filiera, quindi a risalire al proprietario/i della partita di mitili, in violazione dell’art. 18 Reg. CE n. 178/2002.

Il prodotto ittico in questione, per un valore commerciale pari a 5.000 circa, è stato sottoposto a sequestro amministrativo ai sensi dell’art. 13 Legge 689/1981 per la violazione di cui sopra e rigettato nelle acque lagunari.

Verosimilmente il proprietario (pescatore e/o commerciante) della partita dei molluschi, visto che erano “sotto misura”, privi della documentazione sanitaria per la rintracciabilità di filiera, al fine di evitare le conseguenti gravi sanzioni, accortosi dell’arrivo dei militari, ha pensato bene di abbandonarli e dileguarsi, confondendosi con gli altri pescatori e commercianti in loco.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *