Do You Speak Chioggiotto?

Dal 1 settembre anche a Chioggia addio alla “ricetta rossa”

Scritto da il 8 agosto 2014 alle 14:08
ricetta_medica

Dal 1 settembre anche a Chioggia addio alla “ricetta rossa”

Anche l’Ulss 14 lavora allineata al progetto di dematerializzazione della “ricetta rossa” in corso in tutto il Veneto.

Anche a Chioggia, quindi, il passaggio al “promemoria bianco” avverrà dal 1 settembre: da quella data gli utenti che necessitano di farmaci riceveranno dal proprio medico, o dal pediatra, al posto della consueta ricetta, una nota stampata su carta bianca. Il “promemoria bianco”, peraltro, è una semplice annotazione ad uso dell’utente, perché la richiesta dei farmaci sarà già stata inviata per via telematica dal medico al farmacista, e l’utente potrà ritirare il farmaco nella farmacia a cui deciderà di rivolgersi.

Il processo di dematerializzazione della “ricetta rossa”, che è messo in campo dalla Regione del Veneto e che consente alla sanità pubblica ingenti risparmi, comincia quindi dal computer dei medici, che modificheranno il loro sistema di prescrizione: a Chioggia i Medici di Medicina Generale che operano nel territorio dell’Azienda sono 57, mentre sono 6 i Pediatri di Libera Scelta.

Si comincia quindi dal 1 settembre, e il passaggio non è di poco conto, costituisce anzi una grande semplificazione burocratica: nella sola Azienda sanitaria di Chioggia il nuovo sistema di prescrizione trasforma in “promemoria bianco” ben 680.000 “ricette rosse”: è questo infatti il numero delle prescrizioni farmaceutiche redatte nel 2013 – e ogni anno – nell’Ulss 14 di Chioggia. Tutte le Ulss della Regione del Veneto si preparano in seguito ad introdurre il “promemoria bianco” anche per le prestazioni specialistiche, che a Chioggia sono circa 112.000 ogni anno.

I numeri sono ancora più importanti, ovviamente, se si guarda al Veneto nel suo complesso: nella nostra regione le “ricette rosse” per la prescrizione di farmaci prodotte ogni anno sono state fin qui circa 40 milioni, a cui si andavano a sommare, ogni anno, 20 milioni di prescrizioni per le visite specialistiche.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *