Do You Speak Chioggiotto?

Verifica di medio termine tra PD, UDC e Lista Civica Casson: si va avanti

Scritto da il 15 luglio 2014 alle 14:07
Giuseppe Casson

In data odierna è avvenuto l’incontro conclusivo con il Sindaco Giuseppe Casson, tra la delegazione del PD e quella di UDC e Lista Civica, al fine di appianare le difficoltà emerse in questo periodo e contestualmente verificare se rimanevano ancora inalterati i presupposti programmatici che a suo tempo avevano costituito la base fondamentale della costruzione dell’alleanza PD, UDC, Lista Civica Casson, per dare un buon governo alla città, abbinato ad una prospettiva di progresso .

Tutte le delegazioni ritengono opportuno continuare nel percorso fin qui intrapreso per garantire una adeguata e più proficua governabilità della città.

Dopo approfondita disamina di tutte le questioni in discussione, il Sindaco e le delegazioni succitate hanno condiviso quanto segue:

· avviare urgentemente un processo di forte accelerazione dell’azione amministrativa, con assicurazione di una tempistica certa, finalizzato a raccogliere i risultati del pesante lavoro attuato in questi tre anni , ancorchè caratterizzati dalla crisi economica del Paese, più difficile degli ultimi anni.

· adeguare la macchina comunale alla strategia programmatica concordata con le forze politiche di maggioranza e quindi , tenendo conto del contesto attuale in cui si agisce, procedere con urgenza ad una riorganizzazione caratterizzata da maggiore efficienza ed efficacia allo scopo di fornire risposte burocratiche conseguenti alle necessità impellenti dei cittadini e delle categorie economiche.

· il Sindaco, che aveva già trattenuto a sua disposizione tutte le deleghe a suo tempo assegnate agli assessori di Giunta, ha effettuato un adattamento delle stesse, in ottemperanza con gli obiettivi individuati, miranti a ottimizzare i problemi amministrativi e politici rimasti aperti e rendere tangibile un futuro positivo per la città di Chioggia.

Ecco in sintesi programma e priorità

1) SPOSTAMENTO MERCATO ITTICO ALL’INGROSSO IN VAL DA RIO, AVVIO URGENTE PROCEDURE URBANISTICHE.
– Completata la fase di individuazione dell’area in base all’accordo di programma con ASPO
– Avvio della procedura di variante all’attuale piano regolatore del porto per consentire, nell’area di cui sopra – sita in Val Da Rio – la realizzazione del nuovo Mercato Ittico
– Contestuale avvio della progettazione delle relative opere attingendo al finanziamento dedicato pari ad € 200.000,00 erogato dalla Regione Veneto in occasione dell’approvazione dell’ultimo bilancio.

2) PIANI PARTICOLAREGGIATI CENTRI STORICI –
– Definizione, entro il 31 ottobre 2014, della fase di competenza comunale mediante l’adozione dei piani da parte della Giunta e successiva immediata loro trasmissione agli Enti deputati al rilascio dei rispettivi pareri.

3) PIANO DELL’ARREDO URBANO E CONTESTUALE AVVIO DI UN PROGETTO STRAORDINARIO PER MIGLIORARE IL MANTO STRADALE DELLA CITTA’
– Sono in itinere i lavori di sistemazione e abbellimento del centro storico: entro il 31 ottobre andranno completati.
– I lavori di sistemazione del manto stradale di Viale Mediterraneo sono stati di recente completati; entro il 30 settembre 2014 verranno sistemati i marciapiedi. Sono ampiamente note alla Giunta, peraltro, le numerose altre criticità presenti sul territorio comunale, tali da rendere urgenti nuovi interventi di sistemazione delle strade: a tale proposito, si rinnova l’impegno prioritario di individuare, pur nelle straordinarie difficoltà di bilancio, ulteriori risorse per affrontare le situazioni di maggiore criticità.

4) AVVIO Z T L
– Istallazione telecamere. Avvio gara entro 30 settembre. Sperimentazione per 6 mesi per recepimento dati; messa a regime entro l’estate 2015. Immediato avvio verifica permessi – anche attraverso progetto ad hoc – conclusione entro dicembre 2014
– Avvio entro ottobre della rivisitazione dei banchi mercato del giovedì.
– Istituzione servizio navetta in accordo con ACTV – incontro con ACTV entro Settembre

5) PIANO DI SOSTEGNO FINANZIARIO PER LE ATTIVITA’ ARTIGIANALI E COMMERCIALI DEI DUE CENTRI STORICI.
Incentivi alle aperture di nuove attività nel territorio comunale attraverso forme di sostegno economico finalizzato a nuove assunzioni (preparazione bando entro ottobre 2014).

6) DARE PRIORITA’ IN SEDE URBANISTICA ED EDILIZIA A TUTTI I PROGETTI IN GRADO DI SVILUPPARE LE ATTIVITA’ PRODUTTIVE.
Istituzione e avvio ufficio SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) entro 15 settembre 2014.

7) RISTRUTTURAZIONE GRANAIO.
Effettuati e i lavori di sistemazione e abbellimento del centro storico, risulta necessario restituire Palazzo Granaio al suo originario splendore: sono oramai 24 anni che l’Amministrazione Comunale di Chioggia tenta – peraltro infruttuosamente – di dare risposte adeguate sul punto; riteniamo vi siano ora le condizioni perché l’intervento di ristrutturazione e restauro possa iniziare entro la fine del corrente anno.

8) P A T
E’ stata recentemente consegnata – da parte del pool di professionisti incaricati in base alla convenzione sottoscritta con il Comune di Chioggia – la bozza del Piano in questione. Attivazione immediata delle fasi prodromiche all’invio del PAT alla Provincia, presumibilmente entro il mese di ottobre 2014.

9) HOSPICE / OSPEDALE DI COMUNITA’
E’ in corso un confronto con ASL 14 e IPAB per l’elaborazione delle linee-guida che governeranno le fasi di progettazione e realizzazione delle relative strutture: l’area prescelta dall’amministrazione comunale è nell’ambito del Centro Servizi IPAB. Entro il mese di settembre 2014 verrà sottoscritto l’accordo di programma tra Comune di Chioggia, ASL 14 e IPAB.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *