Do You Speak Chioggiotto?

Troppe sagre? Maurizio Tiozzo risponde ad Ascom

Scritto da il 23 luglio 2014 alle 10:07
festa-del-pesce-azzurro-3

In seguito al comunicato stampa diffuso ieri da Ascom relativo alle troppe sagre che vi sono a Chioggia e Sottomarina nel periodo estivo, arriva una prima risposta. Maurizio Tiozzo dell’Associazione Teatro&musica e promotore de “La Festa del pesce azzurro”, sentitosi chiamato in causa, fa alcune precisazioni:

“La festa del pesce azzurro di Sottomarina si sostiene senza avere nessun contributo economico da parte di Enti Pubblici, a nostro carico abbiamo tutti i servizi annessi, quali: asporto rifiuti, acqua, enel, SIAE; aggiungiamo poi ovviamente ai costi di produzione, promozione e artistici. La nostra non è solo una festa enogastronomica ma è anche un importante appuntamento con lo spettacolo, infatti i nostri calendari prevedono grandi spettacoli con la partecipazione anche di artisti di fama nazionali ed internazionali (vedi mago Silvan – Riviste Brasiliane – concerti ) che di rado vedo in altre feste più o meno storiche qui a Chioggia. Nella nostra associazione vige la regola della qualità, dell’etica sociale, non facciamo delle feste per lo scopo del guadagno facile; faccio presente- non solo al Presidente dell’Ascom-che gli utili derivanti dalla nostra festa sono serviti negli ultimi anni a finanziare e produrre rassegne di Cabaret che a Chioggia sono da sempre mancate (erano anni che a Chioggia non arrivavano artisti importanti e prestigiosi, quali Giacobazzi – Raul Cremona – Angelo Pintus – Della Noce – Paolo Migone etc etc ). Rassegne alla quale l’Ente pubblico o associazione di categoria non hanno mai contribuito con un centesimo.

Non voglio poi entrare nella nostra sfera di sensibilità e attività sociale dove la nostra associazione si adopera in molte occasioni. In quasi 10 anni siamo riusciti a coinvolgere il quartiere perfezionando al meglio la festa, abbiamo intensificato la collaborazione con le attività commerciali e artigianali con spettacoli itineranti e da queste abbiamo il pieno sostegno.”

“La festa del pesce azzurro per quello che mette in campo dal punto di vista dello spettacolo, della produzione e della promozione ha bisogno di un determinato periodo per sopperire ai costi, qui non siamo alla sagra del pesce dove molte spese vengono supportate dall’Amministrazione Comunale- aggiunge Tiozzo. Questo non toglie e sono pienamente d’accordo con Da Re che sia giunto il momento di regolamentare alcune manifestazione nei tempi e modi ( non solo queste, vediamo anche mercatini, feste del gusto etc etc ). Nel chiudere, auspico e condivido che quanto prima vi sia un tavolo di lavoro con la presenza delle parti in causa allo scopo di trovare le doverose convergenze , regole e sinergie che tutti auspicano. “

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *