Do You Speak Chioggiotto?

Previsioni meteo: è bufera

Scritto da il 14 luglio 2014 alle 15:07
meteo previsioni

Ancora una volta le previsioni meteo sbagliate fanno infuriare gli operatori turistici del nord est. Annunciata una domenica di brutto tempo e invece il sole ha accompagnato la parte centrale della giornata fino a sera.

Anche a Sottomarina gli effetti delle previsioni errate sono stati ben visibili: tanti chioggiotti in spiaggia, ma pochissimi pendolari.

L’assessore provinciale Andreuzza è intervenuta in queste ore per sottolineare come una previsione errata possa tradursi in un danno importante per il comparto turistico regionale.

Abbiamo cercato di capirne di più contattando l’esperto meteo locale Luca Sassetto, il quale ci ha spiegato come mai l’errore è dietro l’angolo. La conformazione dell’Italia è di per se già un motivo di difficoltà nell’elaborazione delle previsioni. Per capirci, molto più facile fare questo lavoro in Inghilterra, dove ad esempio non ci sono montagne come le Alpi. Da segnalare però come le previsioni vengano elaborate ricavando i dati da palloni sonda lanciati ogni 12 ore circa. Questi rilevano le varie condizioni ambientali in maniera capillare. Previsioni più precise necessiterebbero di una quantità di dati maggiore, ottenibili da un lancio più frequente di questi palloni.

Rimane comunque un dato di fatto, sottolineato qualche anno fa dal famoso esperto del settore il colonnello Bernacca: sono previsioni e non certezze.  Per questo, quando si desidera fare una gita al mare o fuori porta, a volte si dovrebbe essere più coraggiosi per non rischiare di perdere una bella giornata di sole.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *