Do You Speak Chioggiotto?

Il Panificio Mediterraneo presenta i famosi bossolà chioggiotti

Scritto da il 30 luglio 2014 alle 09:07
bossolà al sesamo panificio mediterraneo chioggia

Il bossolà- o bussulà o bossolai- è un tipico dolce della tradizione chioggiotta. Il Panifico Mediterraneo ne sforna di tutti i tipi, dolci e salati.

Iniziamo con il parlare di quelli dolci, conosciuti anche come bussolà buranei e bissiole. Oggi, quando si parla di bossolai o bussolai, ci si riferisce quasi sempre a quei deliziosi dolcetti della tradizione veneziana e veneta che piacciono tanto ai bambini e soprattutto agli adulti, magari intinti, a fine pasto, in uno dei vini bianchi passiti prodotti nella nostra regione. Ma non è sempre stato così, perché gli attuali dolcetti sono figli legittimi di un pane dello stesso nome, di antichissima tradizione, una specie di pane biscotto, cioè cotto, in questo caso, quanto bastava per renderlo croccante anche all’interno.

Ecco i bossolà salati e la versione dolce 

   

   

La storia dei Bussolà è molto antica. In passato venivano prodotti nelle case degli isolani principalmente il giorno di Pasqua ed era abitudine avvolgere i dolcetti nella biancheria, in quanto sprigionavano un ottimo aroma di burro.

Sono i famosi bussolà buranelli che hanno la forma di anello di varie grandezze, poi, con lo stesso impasto si fanno le “esse” e i bastoncini (ma i veri bussolà sono a ciambellina).

Questo pane biscotto deriva dal pane con lo stesso nome. Cotto in forno per renderlo croccante all’interno riusciva a mantenersi e conservarsi per lunghi periodi senza essere intaccato dal tarlo. Grattuggiato nelle minestre per la celeberrima e tradizionale zuppa, era di ottimo rifocillamento per i soldati. L’origine dei Bossolai può essere fatto risalire proprio dal Pan biscotto Veneziano.  Merita ricordare che per i veneziani, popolo di navigatori per eccellenza, era importantissimo il pan biscotto, confezionato da numerosi forni, gestiti direttamente dalla Serenissima, e serviti, dal Quattrocento in poi, a lavoranti per la massima parte tedeschi, sotto la diretta sorveglianza delle autorità marittime.

   

Quelli salati invece sono più sottili e più grandi, o meglio possono essere definiti “grossi grissini rotondi o ovoidali” che grazie alla loro fragranza conquistano il palato. Ingredienti mantenuti negli anni: farina di frumento, olio extra vergine d’oliva, strutto, malto, lievito e sale. Si possono trovare anche in altre zone sotto forma di prodotti semindustriali,ma i veri Bossolai si trovano solo nei forni veneti e in particolare chioggiotti; i bossolà chioggiotti risultano essere più leggeri e fragranti degli altri.

Ecco altre bontà che potete trovare presso i vari punti vendita del Panificio Mediterraneo

   

Il Panificio Mediterraneo è specializzato nella produzione di questo pane e vanta un primato per quanto riguarda le varianti. Lo staff prepara la pasta con la macchina impastatrice, quindi i fornai “tirano” le strisce di pasta e le modellano con le mani a forma di cerchio o di ovale prima di metterle a cuocere in forno. Che tratti di prodotti artigianali lo si scopre subito, perché non se ne trovano due di uguali.

Lo staff del Panificio Mediterraneo usa molto la fantasia nel confezionare questo pane tipico, infatti nei vari punti vendita ne potete trovare: bossolà al kamut, al sesamo, alla pizza, bossolà fini, integrali, senza lievito, all’olio di oliva etc.

Il Panifico Mediterraneo tutti i mercoledì e tutti i sabati propone gli gnocchi di patata, rigorosamente di produzione propria. Fare gli gnocchi comporta tempo e pazienza, ma se passate presso i vari punti vendita del Panificio Mediterraneo li trovate già pronti.

Il panificio Mediterraneo è anche un mini market dove trovare: pasta, bibite, sughi, affettati di qualità, latte e formaggi freschi e tanto altro.

Scopri tutte le bontà del Panificio Mediterraneo su facebook

   

Panificio Mediterraneo, il pane più buono che c’è.
Via Barbarigo 8 – 041 5543184

Via San Marco 75 – 327 1273496
Via P. Emilio Venturini 33 – 328 4089320
Corso del Popolo 1310 – 328 4089022

Richiedete la tessera fedeltà: ogni 5€ un punto e al termine uno sconto immediato alla cassa


Autore: Elisa Boscolo Forcola

Ciao mi chiamo Elisa, per gli amici Eli o Laeli tutto attaccato. Sono nata il 7 novembre del ’74 e mi sono diplomata ragioniera nel ’93. Sono sposata con Gianni Nardo e sono mamma di Giuly, la mia splendida cucciola. Lavoro come speaker a Radio BCS e conduco, insieme a mio marito, il programma “Riservato per 2”.

Amo la musica, le passeggiate, il fitness, le chiacc[...]

Leggi il resto su .