Do You Speak Chioggiotto?

Sottomarina, spiaggia piena, code e due incidenti

Scritto da il 2 giugno 2014 alle 14:06
incidente corso del popolo - estate 2014

Domenica di passione per i pendolari della spiaggia. Lunghissime code in entrata al mattino e naturalmente pure per il ritorno a casa alla sera. Già dalle 17,00 si cominciavano a registrare rallentamenti. Le code sono proseguite sino oltre la mezzanotte. La bella giornata e le molte feste in spiaggia hanno attirato tantissimi giovani che si sono trattenuti  fino a tardi.

Non sono mancati gli incidenti: violento schianto alle 16.50 di domenica sulla strada statale Romea in località Valli di Chioggia. Una Fiat Idea e una moto Honda Varadero, viaggiavano in direzione Chioggia e probabilmente c’è stato un tamponamento. In sella alla due ruote, un uomo, 36enne del Vicentino, e una donna. Il centauro, che si trovava alla guida del mezzo, è rimasto gravemente ferito ed è stato trasportato in elicottero all’ospedale dell’Angelo di Mestre. Ferita in maniera lieve anche la passeggera. Illeso il conducente dell’automobile, ventenne residente nel Modenese.

Verso le 19,30 incidente invece in centro storico a Chioggia tra uno scooter e una macchina. Anche in questo caso necessario l’intervento dell’ambulanza per prestare soccorso alla persona che guidava il mezzo a due ruote. Presenti anche i carabinieri per i rilievi del caso.

 

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Un commento

  1. Luciano Frizziero

    2 giugno 2014 at 16:56

    Le code diurne sono state causate da incidenti certamente. Quella notturna protrattasi sino alle due di notte è stata causata dalla imbecilita’ di chi ha permesso lavori notturni con posizionamento di semaforo sulla prima rampa del ponte a fianco depuratori all’accesso in romea. Dopo il semaforo la strada era completamente sgombra, nel mentre lungomare, viale mediterraneo ed il tratto diromea da s.anna erano intasate con traffico paralizzato. Bloccata anche la rotatoria a fronte ingresso ospedale con disagi alla circolazione dei mezzi di soccorso. Se un incidente è imprevedibile seppur probabile, il blocco del traffico per lavori notturni domenicali in giugno è matematicamente certo. Così è stato.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *