Do You Speak Chioggiotto?

Mose, continuano i lavori a Chioggia. Movimentato il primo cassone

Scritto da il 7 giugno 2014 alle 15:06
Mose

Non si ferma la ‘scaletta’ dei lavori per la realizzazione del Sistema Mose. Il Consorzio ‘Venezia Nuova’ ha reso noto che stamani è stato movimentato il primo cassone in cemento armato della barriera della bocca di porto di Chioggia per essere alloggiato nel fondo del mare.

Si tratta del “cassone di spalla”. A Chioggia, sono 8 i cassoni, 2 ‘di spalla’, ai lati della barriera, e 6 di alloggiamento. Una volta alloggiati, conterranno le 18 paratoie necessarie per la bocca di Chioggia.

Non sono mancate in queste ore le polemiche per la scelta di effettuare i lavori nel week end con la chiusura del porto di Chioggia. Gianni Boscolo Moretto, presidente di Chioggia Yacht Group aveva infatti alzato la voce: “Siamo assolutamente contrari a questa chiusura. Si dovevano studiare altre modalità, il tempo per farlo c’era. La nautica, come tutti i settori, sta già soffrendo molto. Questo ulteriore problema è una mazzata non da poco che creerà grossi danni economici al settore.

 

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *