Do You Speak Chioggiotto?

Turismo “lento”: approvato il “Progetto diffuso di sviluppo dell’economia lagunare” sulle infrastrutture leggere in laguna

Scritto da il 28 maggio 2014 alle 17:05
800px-Laguna_di_Venezia_-_Tramonto_da_San_Servolo

Approvato con 16 voti favorevoli, nessun contrario, 5 astenuti e un non votante, nel corso dell’ultimo Consiglio provinciale, l’ordine del giorno su “Progetto diffuso di sviluppo dell’economia lagunare sulle infrastrutture leggere in laguna” affinché sia dato mandato alla Presidente e alla Giunta di verificare, sulla base delle indicazioni dei piani di coordinamento, la reale fattibilità del progetto stesso.

L’assessore alle Attività produttive Lucio Gianni ha commentato: «Il voto del Consiglio è stato un voto importante che ha premiato il lungo lavoro svolto dal tavolo della nautica provinciale da me presieduto; ringrazio il lavoro di preparazione effettuato, negli anni passati, dagli assessori che mi hanno preceduto, e l’impegno determinato del consigliere Dal Cin, in unione con tutti i rappresentanti delle associazioni di categoria, di Assonautica, Unione Navigazione Interna e Gruppo Turismo Chioggia. Consegniamo, ora, ai comuni un documento che potrà essere utilizzato per le loro scelte urbanistiche nel settore della nautica da diporto, un documento voluto e richiesto dai comuni stessi e dal territorio lagunare».

Il presidente della sesta commissione (Attività produttive e Turismo) Roberto Dal Cin ha ribadito: «È fondamentale in questo momento economico, mettere a sistema le attività delle amministrazioni locali con quelle degli imprenditori per creare nuove opportunità di lavoro e per far conoscere, allo stesso tempo, il nostro territorio attraverso forme di turismo “lento”».

Il piano di infrastrutturazione lagunare ha come indirizzo politico-programmatico lo sviluppo del settore turistico – escursionistico, strategico e complementare a quello balneare, e intende favorire la creazione di posti di lavoro e di nuove opportunità economiche-sociali. Il progetto diffuso per lo sviluppo dell’economia nautica lagunare prevede di realizzare interventi per valorizzare la visita, la sosta e lo scambio terra-acqua delle persone e dei turisti che frequentano il litorale Veneto.

Tra i principali obiettivi: la diversificazione dell’offerta turistica e la destagionalizzazione, l’incremento dell’offerta alberghiera e delle strutture ricettive all’aria aperta extra-estiva con nuove proposte di svago, lo sviluppo di attività di escursionismo, a complemento essenziale all’offerta balneare, con l’utilizzo di imbarcazioni tipiche per rilanciare e conservarne la tradizione, la valorizzazione della risorsa lagunare come unico contesto territoriale-naturalistico adatto ad un turismo un turismo lento e a misura d’uomo.

Note
Foto Wikipedia

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *