Do You Speak Chioggiotto?

Nessun ripensamento, la ZTL va avanti

Scritto da il 9 aprile 2014 alle 09:04
Consiglio aperto - ZTL

La maggioranza ha ascoltato per alcune ore i punti di vista degli operatori di riva Vena, della pescheria e del centro storico e anche dell’opposizione ma non ha cambiato strada. Via libera alla ZTL e all’introduzione della telecamere per il controllo degli accessi.

A conclusione del “consiglio aperto” c’è stata anche una doppia votazione. Bocciata una risoluzione presentata dalla minoranza che chiedeva lo spostamento della Ztl a mezzogiorno per tre giorni la settimana. Approvata invece una  mozione presentata  dalla maggioranza che introduce alcuni correttivi nell’introduzione della ZTL: tariffe parcheggio agevolate nel centro storico, miglioramento dei servizi pubblici, più eventi che possano animare la vita del centro città e non solo d’estate, una segnaletica turistico-commerciale.

Il pacchetto di idee approvato non ha soddisfatto coloro che da mesi stanno protestando. Tutti idee condivisibili ma che non rappresentano quella marcia indietro sugli orari e sull’uso delle telecamere che sono i punti caldi delle proposte del fronte del no.

Nel corso del dibattito si sono potuti ascoltare gli accorati appelli di alcuni commercianti del centro e di riva Vena. Difficile non lasciarsi toccare dalle storie e dai numeri impietosi raccontati. Il commercio in città rappresenta un malato grave e questo non si discute, rimane però una spaccatura tra la cura che l’amministrazione pensa essere quella giusta per salvarlo e quella ipotizzata da parte degli operatori del commercio.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *