Do You Speak Chioggiotto?

Festa della Riconoscenza, l’11 maggio in piazza Vigo un grande mandala

Scritto da il 28 aprile 2014 alle 16:04
eab8653464a068593ded872a76d653d8

L’11 maggio in Piazza Vigo a Chioggia l’ottava Festa della Riconoscenza a cura dell’associazione Insieme ArTe – Amare Chioggia e il suo territorio e omune di Chioggia.

Come ormai da tradizione, verrà allestito un grande mandala: La danza delle relazioni.

Quest’anno è stato utilizzato quasi esclusivamente materiale riciclato.

L’amore per la vita e per la città ispira la Festa della Riconoscenza, dedicata quest’anno al bene delle relazioni: legami parentali, amicizie, riferimenti autorevoli, su cui contiamo nel nostro cammino materiale e spirituale.

La nostra esistenza è costellata di questi punti luminosi che le danno consistenza e senso. Tali vincoli sono il fondamento della nostra umanità: da una relazione nasciamo, grazie ad altre cresciamo; impariamo a parlare spinte/i dal bisogno e dal desiderio di comunicare con le altre e con gli altri. I liberi rapporti riconoscono soltanto le dinamiche tra soggetti, sapienti o meno nel condurre felicemente i legami cui teniamo. Aver cura delle relazioni richiede attenzione, pazienza, fiducia, scommessa di riuscire a guidarle verso un maggior benessere e comprensione della realtà: un’arte cui più donne che uomini continuano a dedicarsi, salvando da tanti baratri le persone amate e dando un felice apporto alla buona convivenza.

La Festa di quest’anno è dedicata a chi rivolge le proprie premure all’impegnativo e creativo lavoro di far star meglio chi è vicino, e il suo titolo e l’allestimento alludono alla bellezza di allacciare legami continuamente attraversati da crisi, gioie, rinnovamento.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *