Do You Speak Chioggiotto?

Segnaletica orizzontale ed illuminazione per la rotatoria di viale Mediterraneo

Scritto da il 12 febbraio 2014 alle 15:02
viale mediterraneo

Introdotta da un paio di mesi, la rotatoria di viale Mediterraneo è al centro di ripetute critiche. L’assessore Rossi ha spiegato in queste ore le motivazioni della scelta di realizzare in quel tratto di strada una rotatoria e le migliorie che in più step verranno predisposte per migliorarne la visibilità e sicurezza.

L’utilità è indubbia visto che in quel tratto spesso si sono verificati incidenti, in un caso anche mortali. In queste ore si sta sistemando la segnaletica orizzontale e verrà migliorata l’illuminazione del tratto di strada. Sono stati posizionati anche nuovi new jersey al fine di rendere più sicura e visibile la rotatoria tanto da chi la percorre in direzione verso l’ospedale o in senso opposto verso il lungomare. Da segnalare che l’amministrazione sta lavorando alacremente per poter acquisire da privati il terreno un tempo utilizzato come autolavaggio e che ora è chiuso. In questo modo la rotonda potrà essere posizionata in maniera centrale.

L’assessore Rossi ha anche annunciato come imminente l’asfaltatura di viale Mediterraneo. Dopo il fallimento della ditta che aveva precedentemente ricevuto l’incarico, è stata individuato un nuovo soggetto che curerà il rifacimento del manto stradale.

 

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Un commento

  1. Pino

    12 febbraio 2014 at 17:32

    Per le rotonde, devono esistere gli spazi necessari per realizzarle altrimenti diventano ancora più pericolose della normale strada. Leggo che si cerca di acquistare il terreno dove sorgeva il lavaggio auto, allora perchè non si aspetta prima di crearla. Sempre parlando di rotonde e spazi necessari, non sarebbe il caso che l’amministrazione acquisisse lo spazio, esistente, a fianco la rotonda provvisoria creata in Strada M.Marina all’altezza del cimitero^

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *