Do You Speak Chioggiotto?

Master Cfp: una gara tra allievi per valorizzare il radicchio di Chioggia

Scritto da il 4 febbraio 2014 alle 10:02
Radicchio-rosso

Mercoledì 5 febbraio al Centro di formazione professionale di Chioggia (isola dell’Unione) gli assessori provinciali alla Formazione Paolino D’Anna e alle Attività produttive Lucio Gianni parteciperanno alla prima edizione di “Master Cfp”: si tratta di un concorso interno tra allievi del terzo anno per valorizzare la loro professionalità insieme ad un prodotto tipico locale come il radicchio di Chioggia.

Si sfideranno 9 allievi con cocktail con una base di infuso di radicchio, 13 allievi con un servizio in tavola che valorizzi il radicchio, 7 coppie di allievi con piatti con radicchio.

La sfida seguirà il seguente programma: dalle 8 alle 12 preparazioni in cucina; da mezzogiorno degustazione dei piatti e preparazione in diretta dei cocktail e servizio in tavola. Termine previsto per le 14.15. A seguire alle 14.45 premiazione dei vincitori e dei partecipanti.

Nell’occasione, alla presenza del sindaco e dei rappresentanti Ascom provinciali e regionali, saranno presentati gli stage aziendali dei prossimi giorni degli allievi nei locali di Chioggia e Venezia, nonché presentato alla stampa il neo costituito gruppo giovani ristoratori Confcommercio Chioggia, e infine il lavoro che ha portato alla sua costituzione.

In questi giorni al Centro di formazione di Chioggia sono in corso le iscrizioni al prossimo anno formativo per le qualifiche di Operatore della ristorazione, indirizzo preparazione pasti e servizi di sala e bar.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *