Do You Speak Chioggiotto?

Ittiturismo: Lucio Gianni alla riunione tecnica per definire disposizioni e procedure

Scritto da il 13 febbraio 2014 alle 11:02
laguna venezia

L’assessore provinciale alle attività produttive Lucio Gianni ha partecipato, nella sede della Regione Veneto a Mestre , alla riunione tecnica finale relativa alle “Disposizioni operative e procedurali per l’ittiturismo” integrative alle Leggi Regionali 28 del 2012 e 35 del 2013.

Il testo finale e la composizione degli allegati sono stati raggiunti attraverso un percorso di elaborazione di proposte e di confronti tra gli uffici regionali, i rappresentanti delle Province del Veneto, e i rappresentanti delle associazioni di categoria della Pesca; il documento sarà presentato nei prossimi giorni alla Quarta Commissione Consiliare per la redazione finale che dovrà, poi, trovare l’approvazione del Consiglio regionale.

In tal senso, la Provincia di Venezia avrà nel suo territorio il maggior numero di attività ittituristiche. Per raggiungere questo obiettivo la Provincia di Venezia ha partecipato in modo determinante alla stesura delle proposte presentate per essere approvate dalla Regione del Veneto. L’assessore provinciale Gianni in particolare si è adoperato per confermare lo spirito della legge, e dare nuove opportunità di integrazione al reddito dei pescatori.

L’assessore Gianni: “Il lavoro si è svolto in modo coordinato da parte di tutti i soggetti interessati per poter presentare alla Quarta Commissione Consiliare un documento condiviso. Viene confermato lo spirito delle leggi regionali per offrire importanti opportunità di integrazione del reddito agli imprenditori ittici. Non si vogliono, e non si devono, però creare false aspettative rispetto a determinati vincoli preesistenti: Le regole della Regione ed il permesso provinciale non possono eliminare e/o derogare l’obbligo di rispettare le norme igienico-sanitarie, urbanistiche e di sicurezza dei Comuni, delle Unità Sanitarie Locali e delle Autorità portuali; ma per evitare che i pescatori corrano il rischio di trovarsi sommersi da norme, vincoli incrociati e controlli molteplici si dovrà fare uno sforzo congiunto, da parte di tutti gli Enti, di collaborazione e di integrazione unitaria dell’attività di controllo e verifica”.

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *