Do You Speak Chioggiotto?

I Radicchi Veneti IGP fanno squadra

Scritto da il 7 febbraio 2014 alle 12:02
Berlino -3- Radicchio-palo-chioggia

Costituire un’unica cabina di regia nelle iniziative promozionali rendendo tra loro sinergiche le azioni dei Consorzi nei programmi e nelle strategie per lo sviluppo commerciale e la valorizzazione dei Radicchi Igp Veneti in Italia, in Europa, nel Mondo intero.

E’ questo l’impegno che si sono dati i rappresentanti dei tre Consorzi di Tutela di Chioggia, Giuseppe Boscolo Palo, di Verona, Cristiana Furiani, e di Treviso, Denis Susanna, presenti al Fruit Logistica di Berlino nello stand collettivo della Regione Veneto.

«Un dialogo avviato un paio di anni fa proprio qui a Berlino – ha spiegato Giuseppe Boscolo Palo, presidente del Consorzio di Tutela del Radicchio di Chioggia – che oggi può concretizzarsi nella costituzione di un consorzio di secondo grado che sviluppi un unico sistema di presentazione per i diversi eventi espositivi e un’unica campagna mediatica con produzione di materiale informativo comune che valorizzi l’immagine del prodotto congiuntamente al suo territorio d’origine, creando un “Sistema Veneto” per i radicchi Igp».

«Pensiamo che con questa strategia il Veneto possa presentarsi come la “Terra dei Radicchi” – ha aggiunto Cristiana Furiani, presidente del Consorzio di Tutela del Radicchio di Verona – unendo all’ampliamento del potenziale dell’offerta di prodotto, quella del valore complessivo del territorio d’origine, favorendo la penetrazione commerciale sui mercati tradizionali e aprendo ampie prospettive su quelli nuovi».

«I diversi Radicchi Veneti nel loro insieme – ha detto Denis Susanna, a Berlino in rappresentanza del Consorzio di Tutela del Radicchio di Treviso e Variegato di Castelfranco – costituiscono un’offerta unica nel panorama degli ortaggi a foglia, con una massa critica complessiva considerevole per tutto l’arco dell’anno, una diversificazione di forme e sfumature di colori e sapori, e una proposta esclusiva nei momenti topici di mercato, come il periodo natalizio e quello d’inizio primavera».

La palla passa ora alla Regione, che dovrà decidere se cogliere la sfida e sostenere concretamente la nascita e la crescita del Sistema dei Radicchi Veneti Igp.

 

Note
Nella foto  da sx:Denis Susanna (Consorzio di Treviso), Cristiana Furiani (Consorzio di Verona) e Giuseppe Boscolo (Consorzio di Chioggia).

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Un commento

  1. Alessandro Malusa

    7 febbraio 2014 at 12:34

    boni

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *