Do You Speak Chioggiotto?

Giuseppe Giacobazzi al Kursal il 28 febbraio

Scritto da il 20 febbraio 2014 alle 11:02
Giuseppe_Giacobazzi_131011091402

Venerdì 28 febbraio ore 21.15 al Teatro Kursaal di Sottomarina per la rassegna Comici & Comici in arrivo Giuseppe Giacobazzi con lo spettacolo “Un po’ di me. Genesi di un comico”.

Giacobazzi è senza dubbio il comico televisivo che meglio di altri è riuscito a trasporre in modo più naturale la sua simpatia e la sua semplicità a teatro senza dover sottostare all’enorme limite della brevità del racconto che la televisione impone.

Dopo l’’enorme successo ottenuto in tv a Zelig e a teatro con il tour durato due stagioni di Apocalypse”, Giuseppe Giacobazzi torna con il suo nuovo spettacolo.

Amici! torno in teatro dopo le fatiche (fatiche si fa per dire) di “Apocalypse”.

Per lungo tempo ho pensato al titolo da dare a questo spettacolo, cercando qualcosa che già nel nome, nascondesse o meglio rivelasse, il cuore dello spettacolo stesso. Dopo 20 anni di carriera, ho deciso di aprire il cassetto dei ricordi e raccontare un po’’ del mio privato. Non è un racconto retrospettivo, semmai è una lucida analisi su quello che è stato, su quello che è e su quello che forse sarà.

Cercherò di raccontarvi quello che sono; passando dai miei ricordi fanciulleschi delle vacanze al Viagra, da un passato trascorso lavorando nella moda fino alla nuova realtà di genitore. Lo farò a modo mio, senza fronzoli, in maniera schietta e sincera, lasciando però sempre un piccolo spazio aperto alla poesia, spesso ignorata nella vita di tutti i giorni.

Info: www.vivaticket.it

 

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *