Do You Speak Chioggiotto?

Frittelle veneziane: la ricetta del ristorante Aurora

Scritto da il 10 febbraio 2014 alle 17:02
frittelle alla veneziana ristorante aurora

In occasione del Carnevale il Ristorante Aurora ci propone una ricetta scritta nel 1500 da Bartolomeo Scappi, cuoco di PioV: le frittelle veneziane.

Si può sostituire l’acqua con il latte e per farle gonfiare meglio aggiungere 2 tuorli d’uovo.In questa ricetta viene usato  il rum ma va bene anche l’anice.

Ingredienti per circa 6 persone

  • 500gr farina 00
  • 40gr lievito di birra
  • 1/2 bicchiered’acqua tiepida
  • 50 gr di zuccherovanigliato
  • 50gr di pinoli
  • 100 gr di uva passa
  • 50gr di cedro candito (o la scorza lavata e pagliata molto finemente di un arancia)
  • 2 bicchierini di rum
  • zucchero a velo
  • sale
  • olio di semi di girasole per friggere

Ricetta

Lasciate a bagno le uvette nel rum, mettete la farina in una larga ciotola, aggiungete il lievito sciolto nell’acqua tiepida e mescolate bene.Unite lo zucchero, il sale, i pinoli, l’uvetta, il cedro (si può aggiungere anche un pizzico di cannella ). Lavorate a lungo il composto e lasciarlo lievitare coperto per circa quattro ore. Lavorate di nuovo la pastella aggiungendo se occorre altra acqua o latte per ottenere una consistenza più fluida . Friggere a cucchiaiate nell’olio bollente, sgocciolate le frittelle , asciugatele su carta assorbente, spolverizzatele con zucchero a velo e servite. Spariranno a tempo di record!

Il Ristorante Aurora si trova a Sottomarina, in Via Madonna Marina 112. Tel. 041.493006

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *